Venerdì 19 Agosto 2022 | 10:51

In Puglia e Basilicata

Omicidio Costanzo l'ex fidanzato  resta in carcere

Omicidio Costanzo l'ex fidanzato  resta in carcere
Il tribunale del Riesame di Bari ha confermato la detenzione in carcere per Alessandro Angelillo, l'ex fidanzato e presunto assassino di Anna Costanzo, la 50enne ex truccatrice degli artisti della Fondazione Petruzzelli uccisa nella sua casa al rione San Girolamo di Bari la notte tra il 10 e l’11 luglio scorso. Il 33enne barese è stato arrestato da agenti della squadra mobile della questura di Bari il 13 novembre scorso

17 Dicembre 2009

BARI – Il tribunale del Riesame di Bari ha confermato la detenzione in carcere per Alessandro Angelillo, l'ex fidanzato e presunto assassino di Anna Costanzo, la 50enne ex truccatrice degli artisti della Fondazione Petruzzelli uccisa nella sua casa al rione San Girolamo di Bari la notte tra il 10 e l’11 luglio scorso. Il 33enne barese è stato arrestato da agenti della squadra mobile della questura di Bari il 13 novembre scorso con l’accusa di omicidio premeditato. I giudici hanno così deciso di rigettare le richieste della difesa che aveva chiesto l’annullamento del provvedimento cautelare. Le motivazioni del provvedimento saranno depositate nei prossimi giorni. Secondo le indagini, l’omicidio fu compiuto tra le 2 e le 3 di notte per motivi passionali: Angelillo voleva riallacciare la relazione con la ex, che invece non voleva più vederlo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725