Giovedì 11 Agosto 2022 | 07:29

In Puglia e Basilicata

A Lecce e Martina in vendita antichità rubate

A Lecce e Martina in vendita antichità rubate
Due coppie di Cassano Murge e Rutigliano e tre individui, due di Mola di Bari ed uno di Conversano, di età compresa fra i 50 ed i 70 anni, sono stati denunciati per ricettazione. In casa e sulle bancarelle che le due coppie ed un altro allestiscono nei mercatini dell’usato e dell’antiquariato sparsi in tutta la regione, avevano la refurtiva di due furti compiuti a Pasqua a Calimera (Lecce) nelle ville di un medico e di un dirigente scolastico

11 Dicembre 2009

LECCE – Due coppie di Cassano Murge e Rutigliano e tre individui, due di Mola di Bari ed uno di Conversano, di età compresa fra i 50 ed i 70 anni, sono stati denunciati per ricettazione. In casa e sulle bancarelle che le due coppie ed un altro allestiscono nei mercatini dell’usato e dell’antiquariato sparsi in tutta la regione, avevano la refurtiva di due furti compiuti a Pasqua a Calimera (Lecce) nelle ville di un medico e di un dirigente scolastico. 

Si tratta di argenteria, oggetti preziosi, soprammobili, servizi da caffè, orologi e persino vasi di terracotta per un valore complessivo di circa 30mila euro. L’indagine dei carabinieri della Compagnia di Lecce è partita dopo la scoperta che sulle bancarelle dei mercatini del rione Castromediano di Lecce e di Martina Franca, c'erano alcuni degli oggetti provento del furto. I carabinieri sono ora a caccia di chi ha messo a segno i due furti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725