Giovedì 06 Ottobre 2022 | 19:26

In Puglia e Basilicata

Fiamme da un computer a Molfetta evacuata casa

Fiamme da un computer a Molfetta evacuata casa
MOLFETTA - E' stato il surriscaldamento dell’alimentatore del computer, posto sulla scrivania insieme a giornali e libri, a causare l’incendio in un appartamento nel centro di Molfetta, provocando l’intossicazione da fumo di due persone. E’ quanto ritengono i vigili del fuoco intervenuti per spegnere le fiamme. 

02 Dicembre 2009

MOLFETTA - E' stato il surriscaldamento dell’alimentatore del computer, posto sulla scrivania insieme a giornali e libri, a causare l’incendio in un appartamento nel centro di Molfetta, provocando l’intossicazione da fumo di due persone. E’ quanto ritengono i vigili del fuoco intervenuti per spegnere le fiamme. 

Quando si è sprigionato l’incendio, nell’appartamento c'era una sola persona che dormiva. E’ stato un famigliare, rientrando a casa, ad accorgersi delle fiamme e a dare l’allarme, mentre una donna in stato di gravidanza, che era nell’appartamento al piano superiore dove lavora come collaboratrice domestica, vedendo il fumo è corsa nelle scale ed è stata colta da malore. 

L'appartamento è stato dichiarato inagibile dai responsabili dell’ufficio tecnico comunale e dai vigili del fuoco. Al momento dell’incendio, hanno riferito i pompieri, il contatore dell’energia elettrica era in funzione e successivamente si è provveduto a disattivarlo insieme a quello che eroga il gas.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725