Domenica 17 Novembre 2019 | 02:43

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
Serie C
Bari calcio, Vivarini: «Contro Paganese voglio personalità»

Bari calcio, Vivarini: «Contro Paganese voglio personalità»

 
Sul lavoro
Grottaglie, infortunio alla Leonardo: operaio con trapano si ferisce alla mano

Grottaglie, infortunio alla Leonardo: operaio con trapano si ferisce alla mano

 
Social news
Ex Ilva, «Sono di Taranto e per tutta la vita ho visto gente morire di tumore»: il post diventa virale

Ex Ilva, «Sono di Taranto e per tutta la vita ho visto gente morire di tumore»: il post diventa virale

 
Il caso
Taranto, in fiamme un'ambulanza della Croce Rossa in servizio 118

Taranto, in fiamme un'ambulanza della Croce Rossa in servizio 118

 
nel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
riqualificazione
Bari, ospedale pediatrico inaugura nuovo accesso riservato ai mezzi di soccorso

Bari, ospedale pediatrico inaugura nuovo accesso riservato ai mezzi di soccorso

 
dalla polizia
Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

 
lavora nel Tarantino
Putignano, carabiniere con la cocaina nell'auto fermato dai colleghi a posto di blocco: arrestato

Putignano, carabiniere con droga in auto fermato dai colleghi a posto di blocco: arrestato

 

Il Biancorosso

verso il match
Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

 
BariIl caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
Foggianel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
LecceL'appuntamento
Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

 
Materaconta dei danni
Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

 
BrindisiNel Brindisino
Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

 
BatLa sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
Potenzal'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 

i più letti

Lega Nord - Radio messaggio di Bossi ancora convalescente

«Meglio rinviare Pontida, posso esserci, Pontida è la mia festa, e io non mancherò mai di fare la mia parte» ha detto nel nastro trasmesso da Radio Padania. È in terapia intensiva dall'11 marzo scorso
MILANO - «Meglio rinviare Pontida, posso esserci, Pontida è la mia festa, e io non mancherò mai di fare la mia parte»: è un Bossi affaticato, con la voce molto roca, quello che Radio Padania fa ascoltare alle 15.25, in un messaggio registrato «in modo artigianale, con un registratorino» precisa Roberto Calderoli, da via Bellerio.
Il leader della Lega Nord fu colpito l'11 marzo scorso da un collasso ed è tuttora in terapia intensiva.
Un Bossi che esordisce dicendo: «Sto abbastanza bene nel senso che non sono morto, ma sono stato schiacciato dal dolore. Quest'anno è andata così. Mi dispiace. Tutti i leghisti devono andare a votare la Lega, è evidente - prosegue Bossi, che parla per la prima volta dopo il ricovero in ospedale dell'11 marzo scorso - e poi, a tutte le manifestazioni che faremo, visto che tutti partecipano, io sarò in giro sul territorio a portare la mia voce, a fare chiarezza magari. Vi saluto con tanta simpatia e tanta amicizia, è andata così quest'anno, sono stato schiacciato dal dolore e quindi non ho potuto essere in giro come tutti gli altri anni. Mi spiace». «E toccato a me questa volta - conclude - io però sono con voi, non mancherò mai di fare la mia parte. Viva la Padania. Ho bisogno di recuperare un po' di voce, un po' di energia, un po' tutte queste robe qui. Facciamo le manifestazioni che dobbiamo fare, dai».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie