Martedì 23 Luglio 2019 | 21:45

NEWS DALLA SEZIONE

La data
Palagiustizia Bari, Decaro: «Il 30 luglio ci sarà la firma del protocollo d'intesa»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Il 30 luglio ci sarà la firma del protocollo d'intesa»

 
Il caso
Manfredonia, pescatori in acque croate: in 4 trattenuti e rilasciati

Manfredonia, pescatori in acque croate: in 4 trattenuti e rilasciati

 
Nel Tarantino
Avetrana, filma l'ex compagno che prepara la droga e lo fa arrestare

Avetrana, filma l'ex compagno che prepara la droga e lo fa arrestare

 
L?interrogatorio
Furbetti in ospedale Monopoli: 2 medici su 17 rispondono al gip

Furbetti in ospedale Monopoli: 2 medici su 17 rispondono al gip. Sospesi da Ordine dei medici. Ministro Grillo: «Che serva da lezione»

 
La ricerca
Spiagge in Puglia sempre più erose, un progetto del Politecnico per salvarle

Spiagge in Puglia sempre più erose, un progetto del Politecnico di Bari per salvarle

 
La riunione
Consiglio regionale Puglia: approvate mozioni su prevenzione cancro al seno e dispositivi medici vitali

Consiglio regionale Puglia: approvate mozioni su prevenzione cancro al seno e dispositivi medici vitali

 
Nel Brindisino
Latiano, paziente clinica psichiatrica tenta suicidio: denunciati 4 operatori

Latiano, paziente clinica psichiatrica tenta suicidio: denunciati 4 operatori

 
Il gasdotto
Ex grillini all'attacco: «Sequestrate cantiere Tap», esposto in Procura

Ex grillini all'attacco: «Sequestrate cantiere Tap», esposto in Procura

 
Notizie dal ritiro
Lecce, parla Tachtsidis: «Anche in A importante il gruppo»

Lecce, parla Tachtsidis: «Anche in A importante il gruppo»

 
Secondo episodio
Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano. Due piste al vaglio degli inquirenti

 
a Taranto
ArcelorMittal, sindacati: il 2 agosto sciopero in area portuale

Mittal, sindacati: 2 agosto sciopero in area portuale. Esplosione in mattinata, nessun ferito

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
"Bari, campionato complicatoI tifosi faranno la differenza"

«Bari, campionato complicato. I tifosi faranno la differenza»

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVL'evento in piazza
«Buon compleanno Emiliano»: la festa tra panzerotti e pizzica a Largo Albicocca

«Buon compleanno Emiliano»: la festa tra panzerotti e pizzica a Largo Albicocca

 
NewsweekNel lido Orange Sun
Giuliano Sangiorgi in vacanza con la famiglia a Porto Cesareo

Giuliano Sangiorgi in vacanza con la famiglia a Porto Cesareo

 
FoggiaIl caso
Manfredonia, pescatori in acque croate: in 4 trattenuti e rilasciati

Manfredonia, pescatori in acque croate: in 4 trattenuti e rilasciati

 
TarantoNel Tarantino
Avetrana, filma l'ex compagno che prepara la droga e lo fa arrestare

Avetrana, filma l'ex compagno che prepara la droga e lo fa arrestare

 
BrindisiNel Brindisino
Latiano, paziente clinica psichiatrica tenta suicidio: denunciati 4 operatori

Latiano, paziente clinica psichiatrica tenta suicidio: denunciati 4 operatori

 
PotenzaIn frazione Ciccolecchia
Avigliano, si stacca pala eolica: paura nel centro abitato

Avigliano, si stacca pala eolica: paura nel centro abitato

 
MateraLa decisione
Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

 
BatL'impianto
Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

 

i più letti

Natale Morea, barbone-eroe, torna nella sua Puglia

Ha riabbracciato alcuni familiari, tra i quali la sorella, Natale Morea, il barbone di 57 anni che nel dicembre dello scorso anno salvò la vita a Roma a cinque ragazze prese di mira da due rapinatori
CASTELLANETA (TARANTO) - E' tornato nella sua terra d' origine e questa mattina ha riabbracciato alcuni familiari, tra i quali la sorella, Natale Morea, il barbone di 57 anni che nel dicembre dello scorso anno salvò la vita a Roma a cinque ragazze prese di mira da due rapinatori all' uscita da una discoteca e venne massacrato dagli aggressori con una sbarra di legno. Per il suo atto, Morea, il 1/o gennaio scorso, ha ricevuto la medaglia d'oro al merito civile dal presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi.
Morea - che è nato a Massafra (Taranto) - è ora ricoverato nel reparto di medicina dell' ospedale di Castellaneta dove è stato trasferito con un' ambulanza del "118", a bordo della quale c' era un' equipe medica dell' associazione di volontariato "Il prossimo" di Palagiano. L' equipe ha preso in consegna Morea dall'ospedale San Giovanni Battista di Roma, specializzato nella neuroriabilitazione e nella cura dei cerebrolesi.
Il trasferimento a Castellaneta è stato possibile per l' interessamento dei fondatori del Premio "Magna Grecia", a cominciare dall' attore Fabio Salvatore (originario di Castellaneta), che nel marzo scorso attribuirono un riconoscimento a Morea; l'operazione è stata compiuta in collaborazione con l' assessorato ai servizi sociali del Comune di Castellaneta. Sono stati così allacciati rapporti con i familiari di Nicola Morea per riportarlo più vicino a casa, una volta che le sue condizioni di salute lo avessero consentito.
Da oggi Morea si sta sottoponendo ad un check-up. Le sue condizioni generali, secondo i medici, sono buone (nel reparto di medicina dell' ospedale di Castellaneta è costantemente seguito dal dott. Sergio De Florio). Sta bene - si fa sapere - anche dal punto di vista psicologico, pur se appare ancora un po' spaventato per quanto gli è accaduto.
Morea ha soprattutto un problema deambulatorio a causa di una ipostemia agli arti inferiori, provocata dai colpi subiti in quella parte del corpo dai suoi aggressori. Terminati gli esami, l'uomo verrà trasferito nella nuova struttura ospedaliera di lungodegenza di Mottola, dove potrà cominciare un ciclo di riabilitazione.
Non appena è giunto a Castellaneta, Morea - oltre che dal personale medico - è stato accolto da un' assistente sociale, Dolores Tria, messa a disposizione dal Comune di Castellaneta; avrà al suo fianco anche una psicologa e un fisioterapista in attesa che l' Ausl Taranto 1 fornisca il supporto necessario al recupero del paziente. Tutte le spese saranno comunque a carico del Comune di Castellaneta e dell' Azienda sanitaria locale, senza oneri economici per i familiari di Morea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie