Mercoledì 17 Agosto 2022 | 07:16

In Puglia e Basilicata

Travolto da onda anomala muore pescatore nel Salento

Travolto da onda anomala muore pescatore nel Salento
Un pescatore dilettante di 62 anni, Angelo Trazza, di Castrignano del Capo, è morto investito da un’onda anomala mentre pescava sulla scogliera di Punta Ristola, in località Santa Maria di Leuca. Sul posto si è recata una motovedetta della Capitaneria di porto di Gallipoli (Lecce), che ha recuperato il corpo. Inutili i tentativi a terra di rianimarlo da parte del personale del "118"

08 Novembre 2009

CASTRIGNANO DEL CAPO (LECCE) - Un pescatore dilettante di 62 anni, Angelo Trazza, di Castrignano del Capo, è morto investito da un’onda anomala mentre pescava sulla scogliera di Punta Ristola, in località Santa Maria di Leuca. 

Secondo una prima ricostruzione, l’onda anomala ha colto di sorpresa il pescatore facendolo cadere in mare. L’allarme è stato dato al commissariato di Taurisano (Lecce) da una persona che ha assistito alla scena. 

Sul posto si è recata una motovedetta della Capitaneria di porto di Gallipoli (Lecce), che ha recuperato il corpo del pescatore. Inutili i tentativi a terra di rianimarlo da parte del personale del "118".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725