Martedì 16 Agosto 2022 | 11:31

In Puglia e Basilicata

Scorie nucleari Nave Oceano verso Maratea

Scorie nucleari Nave Oceano verso Maratea
La nave «Mare Oceano» – che nei giorni scorsi ha scandagliato il mare Tirreno davanti alle coste della Calabria alla ricerca del relitto di una nave carica di rifiuti tossici (individuando poi quello di un piroscafo affondato nel 1917) – raggiungerà fra domani e mercoledì la costa antistante Maratea (Potenza) per proseguire le ricerche. I controlli nel mare lucano dovrebbero durare un paio di giorni
• «Almeno 40 le navi-pattumiera affondate nei nostri mari»

02 Novembre 2009

POTENZA – La nave «Mare Oceano» – che nei giorni scorsi ha scandagliato il mare Tirreno davanti alle coste della Calabria alla ricerca del relitto di una nave carica di rifiuti tossici (individuando poi quello di un piroscafo affondato nel 1917) – raggiungerà fra domani e mercoledì la costa antistante Maratea (Potenza) per proseguire le ricerche. 
Lo si è appreso da fonti vicine al Dipartimento ambiente della Regione Basilicata: l’assessore, Vincenzo Santochirico, ha ricevuto la comunicazione dell’arrivo della «Mare Oceano» dalla Direzione generale del Ministero dell’Ambiente. «Mare Oceano», in particolare, ha due obiettivi da verificare: i controlli dovrebbero durare almeno due giorni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725