Giovedì 04 Giugno 2020 | 13:07

NEWS DALLA SEZIONE

il bollettino
Coronavirus, la Basilicata non molla: 8 giorni senza nuovi contagi

Coronavirus, la Basilicata non molla: 8 giorni senza nuovi contagi

 
trasporti
Aeroporti: Ryanair riattiva voli da Bari e Brindisi dal 21 giugno

Aeroporti: Ryanair riattiva voli da Bari e Brindisi dal 21 giugno

 
Il racconto
Francesca Mangiatordi e  Elena Pagliarini

«Vi racconto i 100 giorni dell’inferno a Cremona», la testimonianza di una dottoressa di Altamura

 
serie A
Lecce, il botteghino piange un milione di euro in meno

Lecce, il botteghino piange un milione di euro in meno

 
verso il voto
Puglia, nei sondaggi avanti Fitto

Regionali Puglia, nei sondaggi avanti Fitto

 
operazione della gdf
Eroina e cocaina da Lucera al Molise: 6 arresti, smantellato gruppo criminale

Droga da Lucera al Molise: 6 arresti, smantellato gruppo criminale VD

 
la storia
«La nostra odissea burocratica»: hanno compilato 15 autocertificazioni per tornare da Londra a Bari

«La nostra odissea burocratica»: 15 autocertificazioni per tornare da Londra a Bari

 
Giustizia svenduta
Lecce, magistrati arrestati torna a parlare Nardi: «Miei figli minacciati di morte»

Lecce, magistrati arrestati torna a parlare Nardi: «Miei figli minacciati di morte»

 
l'agguato
Trinitapoli, omicidio in via dei Mulini: 43enne freddato da colpi di pistola

Trinitapoli, ucciso con 3 colpi di pistola in pieno volto: forse guerra tra clan

 
I dati nazionali
Coronavirus in Italia, 321 nuovi casi e zero contagi in 9 Regioni. Altre 71 vittime

Coronavirus in Italia, 321 nuovi casi e zero contagi in 9 Regioni. Altre 71 vittime

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariTecnologia
«Immuni, applicazione pericolosa e inutile»

«Immuni, applicazione pericolosa e inutile», il parere dell'avvocato

 
Potenzafase 2
Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: l’obiettivo sono 1.250 test ogni giorno

Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: in Basilicata l’obiettivo sono 1.250 test al giorno

 
Tarantol'onorificenza
Beniamino Laterza

Taranto, un vigilante del «Moscati» ora è Cavaliere della Repubblica

 
Materadalla polizia
Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

Bush-Berlusconi sintonia sull'Iraq

«Abbiamo iniziato un'opera che non si può lasciare a metà: non potremo lasciare l'Iraq senza assicurare allo sfortunato popolo iracheno una compiuta democrazia». Lo ha detto il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi al termine dell'incontro con il presidente degli Stati Uniti George W. Bush
ROMA - «Abbiamo iniziato un'opera che non si può lasciare a metà: non potremo lasciare l'Iraq senza assicurare allo sfortunato popolo iracheno una compiuta democrazia». Lo ha detto il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi al termine dell'incontro con il presidente degli Stati Uniti George W. Bush. Nel colloquio nello Studio Ovale della Casa Bianca seguito da una cena di lavoro s'è registrata «piena sintonia» tra i due sulle tappe per uscire dalla crisi. Berlusconi ha aggiunto: «Se abbandonassimo l'Iraq prima dell'affermarsi della democrazia abbandoneremmo questo Paese al caos, a una lunghissima guerra civile, a milioni di morti, probabilmente al fondamentalismo, certamente ne faremmo un Paese esportatore di terrorismo».
Il clima d'intesa è stato totalmente confermato da Bush, che ha detto di Berlusconi: «E' un amico saggio, che ha ottime idee e che dà buoni consigli, che io ascolto». Bush s'è anche detto «orgoglioso» dell'amicizia di Berlusconi, durante una breve conferenza stampa cui hanno assistito in piedi il segretario di Stato Colin Powell e il consigliere per la sicurezza nazionale Condoleezza Rice. Usa e Italia condividono l'impegno per trasferire pienamente la sovranità in Iraq entro il 30 giugno dalle forze della coalizione a un nuovo governo iracheno ad interim e modi e tempi di un piano per uscire dalla crisi. «Entro fine maggio - ha spiegato Berlusconi - l'inviato dell'Onu in Iraq Lakhdar Brahimi indicherà, d'accordo con la coalizione, i nomi degli esponenti del nuovo governò. Entro luglio sarà favorita la creazione di un comitato elettorale con la presenza dell'Onu per arrivare al voto entro gennaio».
C'è poi «l'opportunita» che entro quella data si tenga a New York una riunione tra il nuovo presidente dell'Autorità irachena, i membri del Consiglio di Sicurezza e i rappresentanti al più alto livello della coalizione: «Ciò servirà - ha concluso Berlusconi - per dare al nuovo governo una legittimazione internazionale non solo nei confronti dei Paesi stranieri ma anche per fini interni».

Berlusconi ha anche detto di avere parlato in questi giorni con il presidente russo Vladimir Putin e il premier britannico Tony Blair: «Oggi, ho rappresentato a Bush l'opportunità di una conferenza internazionale prima del voto in Iraq». Bush ha quindi accompagnato Berlusconi dall'associazione italoamericana Sons of Italy che gli ha attribuito il premio come «uomo di coraggio», premio che Berlusconi ha dedicato ai soldati italiani in Iraq fra gli scroscianti applausi degli astanti e dello stesso Bush.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie