Mercoledì 26 Febbraio 2020 | 08:52

NEWS DALLA SEZIONE

“Final Blow”
Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

 
Le ordinanze
Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

 
Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza: ma niente tifosi

 
L'iniziativa
Tumori, screening senologico personalizzato: Lilt promuove il progetto Ue

Tumori, screening senologico personalizzato: Lilt promuove il progetto Ue

 
Avviato l'iter
Polignano, ok da giunta regionale a Parco Ripagnola: la parola al consiglio

Polignano, ok da giunta regionale a Parco Ripagnola: la parola al consiglio

 
L'inchiesta
Bari, crac Ferrovie Sud Est: chiesto processo per ex vertici Bnl

Bari, crac Ferrovie Sud Est: chiesto processo per ex vertici Bnl

 
I provvedimenti
Coronavirus, in Puglia 100 test, tutti negativi. I tamponi? «Inutili». Rientri dal Nord, in arrivo nuove regole

Coronavirus, in Puglia 100 test, tutti negativi. Rientri dal Nord, in arrivo nuove regole. «Servono 300mila mascherine»

 
L'invito
Coronavirus, l'invito dell'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace»

Coronavirus, l'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace a messa»

 
Lo stadio
Bari, la tribuna est superiore del San Nicola è biancorossa: ecco i nuovi seggiolini

Bari, la tribuna est superiore del San Nicola è biancorossa: ecco i nuovi seggiolini

 
L'omicidio di Filomena Bruno
Orta Nova, uccisa dall'ex genero, i familiari citano in causa i cc: «Protezione fu insufficiente»

Orta Nova, uccisa dall'ex genero, i familiari citano in causa i cc: «Protezione fu insufficiente»

 
Il caso
Foggia, revocato obbligo di dimora per Napoleone Cera

Foggia, revocato obbligo di dimora per Napoleone Cera

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza: ma niente tifosi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecce“Final Blow”
Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

 
FoggiaLe ordinanze
Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

 
BrindisiL'indagine
Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

 
BariL'udienza
Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

 
TarantoI controlli
Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

 
MateraIl concorso
Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

 
BatTeppisti
Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

 

i più letti

Ora la Puglia ha sei Province

Disco verde definitivo dal Senato, a larghissima maggioranza, al provvedimento che vara la nuova provincia Barletta-Andria-Trani. Capoluogo sarà Barletta
ROMA - Disco verde definitivo dall'assemblea del Senato a larghissima maggioranza al provvedimento che vara la nuova provincia Barletta-Andria-Trani. Capoluogo sarà Barletta. La nuova provincia comprende una popolazione di oltre 453 mila abitanti con oltre 700 chilometri quadrati di territorio. Le province di Bari e di Foggiia entro sei mesi dall'entrata della legge procedono alla ricognizione delle proprie organiche di personale e deliberano lo stato di consistenza del proprio patrimonio ai fini delle conseguenti ripartizioni da effettuare con apposite deliberazioni della giunta. Le prime elezioni per il consiglio provinciale della provincia di Barletta-Andria-Trani avranno luogo entro un anno dalla data di entrata in vigore della legge.
ECCO LA NUOVA PROVINCIA IN CIFRE
La provincia di Barletta-Andria-Trani è la sesta della Puglia dopo Bari, Brindisi, Lecce, Taranto e Foggia, ha una popolazione di 380.787 abitanti e un'estensione territoriale di 153.786 ettari. E' composta da dieci Comuni: Barletta, Andria, Trani, Canosa di Puglia, Bisceglie, Spinazzola e Minervino di Puglia (in provincia di Bari) e Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia, nel foggiano.
Il territorio si estende dal nord barese sino al sud foggiano ed è attraversato dalla valle dell'Ofanto dove si trovano immense distese di ulivi, vigneti e frutteti che caratterizzano il paesaggio. Nella zona non mancano attività industriali, il tessile, il calzaturiero, l'abbigliamento, l'estrazione dei marmi e i cementifici. Attività, soprattutto queste ultime che negli ultimi anni hanno dato linfa al tessuto economico del territorio, che trae vantaggio da una buona rete di comunicazioni: i porti di Barletta, Trani e Bisceglie si affacciano sull'Adriatico e dispongono di buoni collegamenti stradali (statale 16bis e 98, autostrada Bari-Bologna e Bari-Napoli-Roma) e ferroviari.
Le tre città che danno il nome alla sesta provincia pugliese sono molto popolate: Andria ha circa 100mila abitanti, Barletta circa 93mila, Trani e Bisceglie oltre 60mila. Gli altri Comuni sono meno popolati ma le presenze aumentano fortemente nel periodo estivo. E' il caso di Margherita di Savoia, ricca di spiagge sabbiose a ridosso delle quali si trovano le più grandi saline d'Europa.
Dal punto di vista storico-culturale il territorio della sesta provincia pugliese vanta castelli federiciani, come Castel del Monte, la straordinaria riserva di caccia che fa parte del patrimonio mondiale dell'Unesco e che compare sulle monete da un centesimo di euro. Impossibile non menzionare la cattedrale romanica di Trani che si affaccia sul mare e le cento chiese che Barletta vantava già dalla fine dell' 800, oltre al castello svevo.
Canosa, invece, è tra le città più antiche e più conosciute dagli storici per essere stata fedele alla Repubblica romana e per aver accolto nel 216 avanti Cristo gli scampati alla memorabile sconfitta subita dai romani nella battaglia di Canne contro le truppe cartaginesi guidate da Annibale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie