Mercoledì 17 Agosto 2022 | 06:10

In Puglia e Basilicata

Auto fuori strada finisce in canalone del Foggiano

Auto fuori strada finisce in canalone del Foggiano
Le vettura mentre percorreva la provinciale 35 tra S.Marco in Lamis e S.Severo abbia sbandato a causa dell’acqua, ribaltandosi più volte e finendo quindi nel torrente. Almeno una persona sarebbe all’interno dell’automezzo e i sommozzatori stanno ancora lavorando per cercare di tirar fuori corpo ed auto. A dare l'allarme è stato un cacciatore che ha visto l’auto travolta dall’acqua
• Tamponamento mortale sulla Lecce-Brindisi

24 Ottobre 2009

FOGGIA – Il maltempo che da ieri sera si è abbattuto su gran parte della provincia di Foggia ha provocato un morto. Si tratta di un uomo travolto a bordo della sua auto da un torrente in piena il mezzo è stato trascinato dal fango e dalla violenza dell’acqua per oltre un chilometro fino a quando si è arenata nei pressi di un ponte all’uscita del casello autostradale A14 di Poggio Imperiale. 

Ancora sconosciuta l’identità della vittima poichè i vigili del fuoco stanno ancora operando per recuperare il corpo dell’uomo che si trova all’interno dell’auto, rimasta intrappolata dal fango che l’ha coperto quasi completamente. Il tutto è avvenuto alle prime ore di questa mattina quando il mezzo, secondo la prima ricostruzione degli investigatori, stava percorrendo la strada provinciale 35, che collega la statale 16 all’autostrada. In quel momento però la provinciale è stata letteralmente invasa dall’acqua dall’esondazione di un torrente che scorre accanto alla provinciale. L’automobile si è ribaltata più volte ed è stata trascinata lungo il torrente fino a quando si è arenata nei pressi di un ponte a pochi metri dal casello di Poggio Imperiale.

L’uomo è morto affogato anche perchè non è riuscito ad uscire dal mezzo: con lui è morto anche il suo cane. Sul posto sono intervenute alcune pattuglia dei Vigili del Fuoco, con le squadre del Saf, il nucleo Speleo-Alpino-Fluviale e dei sommozzatori giunti da Taranto. Il violento nubifragio che sta continuando ad abbattersi su gran parte della provincia di Foggia e, in particolare, nella zona dell’Alto Tavoliere ha allagato numerose aziende agricole della zona e ha causato anche l'interruzione della statale 16 da Marina di Chiuseti fino a Campomarino, al confine tra la provincia di Foggia e quella di Campobasso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725