Mercoledì 10 Agosto 2022 | 06:19

In Puglia e Basilicata

Salento, riciclaggio di "gratta e vinci": 5 arresti della Gdf

Salento, riciclaggio di "gratta e vinci": 5 arresti della Gdf
Il "cuore" della banda era in una stamperia di Botrugno nella quale, oltre alla falsificazione dei valori bollati, venivano riciclati i "gratta e vinci" usati e perdenti che erano raccolti nei punti vendita tradizionali. Le indagini sono state avviate nei mesi scorsi dopo un sequestro di circa 500 marche da bollo false e hanno contemplato 55 perquisizioni in vari esercizi commerciali
• Febbre del gioco: in Puglia crescono i casi disperati

23 Ottobre 2009

BOTRUGNO (LECCE) - L'attività di un'organizzazione dedita alla produzione, contraffazione e commercializzazione di marche da bollo, cambiali, biglietti di lotterie nazionali e "gratta e vinci" è stata sgominata dalla guardia di finanza che ha arrestato cinque persone. 

Il "cuore" della banda era in una stamperia di Botrugno nella quale, oltre alla falsificazione dei valori bollati, venivano riciclati i "gratta e vinci" usati e perdenti che erano raccolti nei punti vendita tradizionali. Le indagini sono state avviate nei mesi scorsi dopo un sequestro di circa 500 marche da bollo false e hanno contemplato 55 perquisizioni in vari esercizi commerciali. 

Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati oltre diecimila tagliandi del "gratta e vinci" Il miliardario. Sigilli sono stati apposti alla tipografia, alle apparecchiature informatiche e ai computer utilizzati dai falsari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725