Lunedì 08 Agosto 2022 | 03:12

In Puglia e Basilicata

Taranto-Cina: bloccati container pieni di rifiuti

Tre container diretti in Cina, contenenti 63 tonnellate di rifiuti speciali costituiti da teli agricoli in polietilene, sono stati sottoposti a sequestro nel porto di Taranto dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane. Il materiale doveva raggiungere un inesistente impianto di recupero e smaltimento con sede in Cina

20 Ottobre 2009

TARANTO - Circa 63 tonnellate di rifiuti speciali costituiti da teli agricoli in polietilene stivati all’interno di 3 container con la Cina come destinazione dichiarata, sono state sequestrate nel porto di Taranto da militari del comando provinciale della Guardia di finanza in collaborazione con funzionari della Dogana. In particolare, le fiamme Gialle hanno accertato la falsa indicazione nei documenti che scortano i rifiuti di un inesistente impianto di recupero con sede in Cina e la mancanza da parte dell’azienda esportatrice della prescritta certificazione rilasciata dalla competente autorità di controllo cinese per l’esportazione di rifiuti speciali. Due persone sono state denunciate per traffico internazionale di rifiuti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725