Giovedì 18 Agosto 2022 | 21:16

In Puglia e Basilicata

Regione Puglia arrestato impiegato prendeva «mazzette»

Regione Puglia arrestato impiegato prendeva «mazzette»
A denunciarlo, una persona residente a Barletta, che si era recata nell’Ufficio Finanze della Regione Puglia per regolarizzare il pagamento del bollo della propria autovettura. Un impiegato, dopo una rapida consultazione del terminale, gli ha comunicato l’importo dovuto, 1.500 euro e anche una sua personale «offerta»: 800 euro, per cancellare il debito sui bolli non pagati

19 Ottobre 2009

BARI - Un impiegato della Regione Puglia è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di concussione, truffa ai danni di ente pubblico, falsità ideologica e falso materiale. A denunciarlo, una persona residente a Barletta, che si era recata nell’Ufficio Finanze della Regione Puglia per regolarizzare il pagamento del bollo della propria autovettura. Un impiegato, dopo una rapida consultazione del terminale, gli ha comunicato l’importo dovuto, 1.500 euro e anche una sua personale «offerta»: 800 euro, per cancellare il debito sui bolli non pagati. 
Il malcapitato ha lasciato intendere all’impiegato che avrebbe pagato «il disturbo» tanto che questi gli forniva il numero del suo cellulare per concordare un appuntamento per la mattina successiva. 

L’automobilista si è però rivolto ai carabinieri ai quali ha raccontato la vicenda. Organizzato l’incontro, quando l’impiegato ha intascato le banconote «fac-simile», in cambio delle ricevute attestanti il pagamento dei bolli mancanti, i carabinieri, che avevano seguito l’intero incontro, hanno arrestato il dipendente regionale. Questi è stato trovato in possesso di numerose ricevute di versamenti «sospetti», sia in contanti che tramite assegni, tra i 400 e i 1.200 euro ciascuno, ora al vaglio degli inquirenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725