Giovedì 11 Agosto 2022 | 11:31

In Puglia e Basilicata

«L'aeroporto di Grottaglie va collegato agli altri scali»

«L'aeroporto di Grottaglie va collegato agli altri scali»
BARI - Il presidente del gruppo regionale dell’Unione di Centro, Antonio Scalera ha presentato un’interpellanza urgente al presidente della giunta regionale, Nichi Vendola, e all’assessore ai Trasporti, Mario Loizzo, denunciando l’assenza di collegamenti tra l’aeroporto di Grottaglie (Taranto) e gli altri aeroporti.

14 Ottobre 2009

BARI - Il presidente del gruppo regionale dell’Unione di Centro, Antonio Scalera ha presentato un’interpellanza urgente al presidente della giunta regionale, Nichi Vendola, e all’assessore ai Trasporti, Mario Loizzo, denunciando l’assenza di collegamenti tra l’aeroporto di Grottaglie (Taranto) e gli altri aeroporti. 

“L'aeroporto tarantino è uno degli scali aeroportuali migliori del Mezzogiorno d’Italia – si legge nell’interpellanza del consigliere Scalera – e il settore trasporti si coniuga strettamente con quelli turistico, congressuale e produttivo. L'incompletezza di collegamenti e la scarsità di servizi possono causare forti e inaccettabili disagi all’utenza come in effetti si sta verificando sul territorio”. 

Tale situazione – secondo Scalera – “rischia di compromettere numerosi comparti del territorio tarantino e di incrementare le lamentele e i disagi che operatori e utenti avvertono quotidianamente”. Scalera, pertanto, chiede a Vendola e Loizzo di conoscere “l'attuale situazione vigente presso l'aeroporto di Taranto in merito ai collegamenti con gli aeroporti di Bari e Brindisi” e “quali soluzioni e strategie intende adottare per risolvere annose questioni problematiche che si ritorcono contro ampi settori dell’economia tarantina oltre che dell’utenza e degli operatori del settore”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725