Martedì 09 Agosto 2022 | 03:15

In Puglia e Basilicata

Incendiata villa confiscata ai contrabbandieri di Brindisi

Incendiata villa confiscata ai contrabbandieri di Brindisi
La villa - appartenuta in passato alla famiglia Morleo, ex contrabbandieri di Brindisi, e confiscata  dallo Stato - è stata incendiata all'alba in località Chiodi, nella frazione brindisina di Tuturano, a ridosso della superstrada per Lecce. Il rogo ha provocato danni ingenti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Brindisi e agenti della Squadra mobile

12 Ottobre 2009

BRINDISI - Una villa confiscata dallo Stato e appartenuta in passato alla famiglia Morleo, ex contrabbandieri di Brindisi, è stata incendiata all’alba in località Chiodi, nella frazione brindisina di Tuturano, a ridosso della superstrada per Lecce. 

L'incendio, che sarebbe stato appiccato dall’interno della villa, ha provocato danni ingenti e ha lesionato la facciata esterna della costruzione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Brindisi e agenti della Squadra mobile.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725