Domenica 14 Agosto 2022 | 17:07

In Puglia e Basilicata

Marinano la scuola in massa. Ripresi dai vigili di Nardò

NARDO' - Sabato di “vacanza” per gli studenti di Nardò: un numero di ragazzi corrispondente a quello di una intera classe viene “pizzicato” a spasso nelle marine. Nei giorni scorsi è ripresa l’azione (iniziata nel corso del precedente anno scolastico) condotta dalla polizia municipale di Nardò rivolta a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.

11 Ottobre 2009

NARDO' - Sabato di “vacanza” per gli studenti di Nardò: un numero di ragazzi corrispondente a quello di una intera classe viene “pizzicato” a spasso nelle marine. Nei giorni scorsi è ripresa l’azione (iniziata nel corso del precedente anno scolastico) condotta dalla polizia municipale di Nardò rivolta a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.

Dai controlli effettuati, soprattutto nelle località marine e nei siti di abituale ritrovo, sono stati sorpresi in totale venticinque studenti minorenni, provenienti da Nardò e dai Comuni limitrofi, che invece di sedere regolarmente nei banchi delle aule scolastiche durante l’orario delle lezioni, si godevano il bel tempo dell’ultimo periodo in riva al mare o in altre località diverse dalle rispettive scuole.

Così come previsto dalle disposizioni sul controllo dei minori, i ragazzi sono stati prontamente identificati e repentinamente riaffidati ai genitori, che erano quasi tutti ignari dell'assenza scolastica. Gli accertamenti continueranno con costanza nei prossimi giorni, attesa l’estrema delicatezza del fenomeno che, se non adeguatamente controllato, potrebbe pericolosamente sfociare in episodi di devianza.

Da registrare, inoltre, anche i primi risultati sui controlli relativi alla recente ordinanza sindacale adottata per contrastare il fenomeno dell’accattonaggio.

Cinque in tutto le persone fermate dal 1° ottobre (data di entrata in vigore dell’atto) ad oggi nel territorio di Nardò ed allontanate dopo i rilievi di rito. Sarà assicurata dai vigili, anche nel prossimo periodo la perseveranza dei controlli.

[b.v.]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725