Lunedì 22 Luglio 2019 | 21:00

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Verso Parco Loppa
Ex Ilva, si rompe tubatura fuori servizio e sversa olio: tamponata perdita

Ex Ilva, si rompe tubatura fuori servizio e sversa olio: tamponata perdita

 
Verso le elezioni
Regionali 2020: al via il tavolo del c.sinistra: «Primarie entro novembre»

Regionali 2020: al via il tavolo del c.sinistra: «Primarie entro novembre»

 
Il batterio killer
Emergenza Xylella, Coldiretti Puglia presenta il piano "salva ulivi"

Emergenza Xylella, Coldiretti Puglia presenta il piano "salva ulivi"

 
L'odissea
«Per noi cervelli in fuga è impossibile tornare»: la denuncia di una coppia a Emiliano e Decaro

«Per noi cervelli in fuga è impossibile tornare»: la denuncia di una coppia a Emiliano e Decaro

 
Il ripascimento
Monopoli, la spiaggia di Cala Porta Vecchia come a Dubai

Monopoli, la spiaggia di Cala Porta Vecchia come a Dubai

 
I mondiali
Nuoto, la biscegliese Di Liddo si piazza quarta nei 100 farfalla

Nuoto, la biscegliese Di Liddo si piazza quarta nei 100 farfalla

 
Per lo stabilimento di Taranto
ArcelorMittal, riunita oggi la task force sulla sicurezza

ArcelorMittal, riunita oggi la task force sulla sicurezza

 
il più giovane in finale
Mondiali di nuoto, il barese Marco de Tullio: è quinto nei 400 stile libero

Mondiali di nuoto, il barese Marco de Tullio: è quinto nei 400 stile libero

 
Serie c
Scommesse, il Bari è la squadra favorita nei pronostici dei bookmaker

Scommesse, il Bari è la squadra favorita nei pronostici dei bookmaker

 
In via La Piccirella
Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Al Policlinico di Bari arriva la «Festa del gelato»: dolcezza per i bimbi malati

Al Policlinico di Bari arriva la «Festa del gelato»: dolcezza per i bimbi malati

 
LecceDopo i licenziamenti
Gallipoli, ex lavoratori della Gial Plast si incatenano in aula consiliare

Gallipoli, ex lavoratori della Gial Plast si incatenano in aula consiliare

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Un 18enne è il «papà» di Sasser

Il computer aggredito è costretto ad avvitarsi in un'interminabile sequenza di blocchi, spegnimenti e riattivazioni; non sembra, tuttavia, che «Sasser» provochi danni permanenti
ROMA, 8 maggio '04 - La polizia tedesca ha fermato un programmatore informatico di 18 anni sospettato di aver creato il virus Sasser. Lo hanno reso noto stamane fonti della polizia riportate dal sito della Bbc. Il virus si era diffuso nei giorni scorsi a circa 18 milioni di computer in tutto il mondo. Il sospetto è stato fermato ieri a Rotenburg, nel nord.
Il sospetto «untore» informatico è molto giovane, ha appena 18 anni, ed è originario del land nord-occidentale della Bassa Sassonia.
Oltre a ciò il portavoce delle forze dell'ordine per il momento non ha voluto divulgare dettagli, tranne che l'arresto risale in realtà a ieri.
«Sasser» ha cominciato a colpire il 1° maggio, e in meno di una settimana si stima che abbia infettato qualcosa come diciotto milioni di computer in ogni angolo del pianeta, costringendo tra l'altro molte imprese a chiudere i battenti per poter procedere alla bonifica delle reti e all'installazione di protezioni specifiche. Anche se ormai si sta gradatamente riuscendo ad arginarlo, il nuovo virus risulta di particole insidiosità giacché per diffondersi non ha nemmeno bisogno della posta elettronica, come avviene di solito: sfrutta invece vere e proprie falle nei più recenti programmi operativi della Microsoft, vale a dire Windows 2000, Windows Server 2003 e Windows Xp.
Il computer aggredito è costretto ad avvitarsi in un'interminabile sequenza di blocchi, spegnimenti e riattivazioni; non sembra tuttavia, almeno per ora, che «Sasser» provochi danni permanenti. Tra le sue vittime si contano già la Commissione Europea, il sistema computerizzato centrale della magistratura spagnola, i servizi postali di Taiwan, il centro di controllo del traffico ferroviario in Australia e varie banche finlandesi. La diffusione del virus è considerata la terza per gravità nel 2004, dopo quelle di «MyDoom.A» in gennaio e di «Bagle.B» il mese seguente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie