Lunedì 08 Agosto 2022 | 12:18

In Puglia e Basilicata

Domenica per le vie di Bari a centinaia balleranno Beat It

Domenica per le vie di Bari a centinaia balleranno Beat It
di LIVIO COSTARELLA 
In memoria di Michael Jackson, centinaia di cittadini improvviseranno una ballata di gruppo per le strade del capoluogo. «Il raduno avverrà alle 16 di domenica – dice l'organizzatore, Armando Desisto – al Parco Due Giugno. Dalle 18 partiremo poi da lì con i nostri flash mob itineranti. E chi vorrà partecipare sarà il benvenuto». Prove generali al centro commerciale Bariblu, sabato 3 ottobre, alle 19

30 Settembre 2009

Tutto è cominciato l’8 luglio, a Stoccolma. Poi sono arrivate Seattle, Hong Kong, Berlino, Monaco, Toronto, Marsiglia, Parigi, Montreal, Hannover, Sacramento, Mexico e persino Jaroslaw, in Polonia. La carica dei flash mob che stanno omaggiando la memoria di Michael Jackson al ritmo di Beat it (brano simbolo incluso nell’album Thriller del 1982), sbarca adesso in Italia. L’evento si svolgerà domenica 4 ottobre e toccherà le città di Roma, Napoli, Firenze, Torino e Bari, grazie al tam tam frenetico che coinvolge Facebook, community, blog, e-mail, sms e quant’altro. 

A Bari (primo flash mob in assoluto) l’organizzazione è partita da poco più di una settimana: sono già in corso le prove delle coreografie che animeranno una domenica speciale, targata anche Petruzzelli. L’organizzatore è Armando Desisto, che insieme a Eleonora Dileo (ideatrice di un tributo ufficiale che doveva svolgersi il 25 settembre in Piazza Ferrarese e rimandato di un mese a causa della pioggia) condivide una passione sfrenata per Jacko. 

Ma cos’è un flash mob? Letteralmente può tradursi come «moltitudine improvvisa» e indica un gruppo di persone che si riunisce in un momento prestabilito della giornata in uno spazio pubblico, mettendo in pratica un'azione insolita, generalmente per qualche minuto, per poi successivamente disperdersi. 

Pare che il primo flash mob in assoluto si sia verificato a New York nel 2003: da lì ha poi coinvolto diverse espressioni artistiche, dalla fotografia alla musica, su tutte. «A Bari saremo in tantissimi per ballare Beat It – dicono in coro Desisto e Dileo – stiamo ricevendo sempre più adesioni. Per adesso nelle prove già realizzate a Parco Perotti eravamo un centinaio, ma nelle prossime, programmate domani e venerdì alle 21, nel piazzale antistante al Palazzetto dello Sport, ne arriveranno molti altri ». 

I coreografi Claudia Vitti e Vincenzo Grande stanno guidando, nelle prove, gli appassionati e i curiosi che parteciperanno liberamente al flash mob barese.

Ma perché è stata scelta Beat it, in tutto il mondo? «Forse perché è uno dei brani che ha i passi coreografici meno difficili – spiega Dileo -, oltre ad essere tra i più coinvolgenti». 

Sarà dunque tutta da verificare la sorpresa di chi si troverà di fronte i flashmobbers all’improvviso, così come appare in tutti i video delle esibizioni internazionali già presenti su Youtube. 

«Il raduno avverrà alle 16 di domenica – dice Desisto – al Parco Due Giugno. Dalle 18 partiremo poi da lì con i nostri flash mob itineranti: toccheremo anche Via Sparano, Corso Cavour, Piazza Ferrarese e Piazza Diaz, con qualche sorpresa. Abbiamo comunque già avvisato dell’evento la Circoscrizione Murat, la Questura e il Comune». La musica partirà da riproduttori casuali come autoradio, stereo o dai locali commerciali attigui. «Stiamo diffondendo in tutta la città le nostre locandine – concludono gli organizzatori – e chi vorrà partecipare sarà il benvenuto». Prove generali al centro commerciale Bariblu, sabato 3 ottobre, alle 19.
di LIVIO COSTARELLA 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725