Giovedì 18 Agosto 2022 | 02:43

In Puglia e Basilicata

Il «Duomo d'Argento» alla Gazzetta «per aver dato voce al Sud»

Il «Duomo d'Argento» alla Gazzetta «per aver dato voce al Sud»
di LUCREZIA D'AMBROSIO
MOLFETTA - E’ stato il presidente della Pro Loco, il cavalier Nicola Campo, a consegnare il «Duomo d’Argento» a Carlo Bollino, direttore de «La Gazzetta del Mezzogiorno». Il prestigioso riconoscimento, assegnato ogni due anni, da questa edizione premio della Presidenza della Repubblica, è stato attribuito al quotidiano barese «per aver dato voce, nei centoventi anni della sua storia, alle popolazioni del Mezzogiorno, accompagnandone l’emancipazione e lo sviluppo»

28 Settembre 2009

MOLFETTA - E’ stato il presidente della Pro Loco, il cavalier Nicola Campo, a consegnare il «Duomo d’Argento» a Carlo Bollino, direttore de «La Gazzetta del Mezzogiorno». Il prestigioso riconoscimento, assegnato ogni due anni, da questa edizione premio della Presidenza della Repubblica, è stato attribuito al quotidiano barese «per aver dato voce, nei centoventi anni della sua storia, alle popolazioni del Mezzogiorno, accompagnandone l’emancipazione e lo sviluppo». 

La «Gazzetta», è stato sottolineato nel corso della cerimonia, ospitata, sabato scorso, nella sala Finocchiaro del complesso di San Domenico, negli anni ha contribuito al miglioramento della qualità delle vita nel Mezzogiorno, valorizzando i pregi del territorio senza nasconderne i difetti. Specchio fedele della sua gente ha contribuito al processo di alfabetizzazione avviando un riscatto economico e culturale, giocando un ruolo determinante nella crescita della realtà provinciale. 

Il «Duomo d’Argento» viene assegnato a quanti si distinguono per lavoro, professionalità, impegno in attività culturali, religiose, sociali, professionali e sportive per lo sviluppo della città e della regione. «Oggi si premia l’eccellenza», ha detto il vice sindaco Pietro Uva. Presenti anche Maria Sasso, in rappresentanza della Regione, don Franco Sancilio, per la Diocesi, il consigliere provinciale Saverio Tammacco, l’assessore comunale al turismo, Leo Petruzzella, la professoressa Anna Visentini, presidente del comitato scientifico che ha selezionato i vincitori del Duomo d’Argento 2009. 

Sono destinatari del riconoscimento anche il soprano Sara Allegretta, che sarà una dei protagonisti della riapertura del Teatro Petruzzelli, la pittrice Rossella Biscotti, il Circolo Filatelico Molfettese, il presidente della Confartigianato di terra di Bari, Mimmo Farinola (premio alla memoria) per il notevole contributo dato al settore della pesca in Puglia e in Italia e per la tutela della cultura, delle tradizioni marinare. 

L’elenco dei vincitori del premio è stato stilato dal comitato scientifico, presieduto da Anna Vicentini, e composto da Isabella De Marco (segretario del comitato), Felice De Sanctis, Mauro Binetti, Nicola Caldarola, Pietro Centrone, Gianni Veneziano, Michele Balacco, Nunzio Fiorentini, tutte personalità della cultura, del sociale, dell’informazione, del design.
di LUCREZIA D'AMBROSIO
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725