Giovedì 16 Settembre 2021 | 13:34

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il bollettino regionale

Covid: in Puglia 30 decessi e 386 positivi, il 4,4% dei test. L'appello degli studenti: «Vaccinate i diplomandi»

I casi attualmente infetti sono 34.205

Coronavirus Puglia

BARI - Su 8.679 test per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati in Puglia 386 casi positivi con un tasso di positività del 4,45%. I nuovi infetti sono così distribuiti: 81 in provincia di Bari, 43 in provincia di Brindisi, 61 nella provincia BAT, 85 in provincia di Foggia, 84 in provincia di Lecce, 31 in provincia di Taranto, 1 caso di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 30 decessi: 9 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 5 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.415.076 test. 207.173 sono i pazienti guariti, 34.205 sono i casi attualmente positivi. 

L'APPELLO DEGLI STUDENTI - Una richiesta di somministrazione del vaccino anti-Covid per gli studenti che affronteranno l’esame di Stato 2021 è stata inoltrata al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, all’assessore regionale alla Salute, Pier Luigi Lopalco, al sindaco della città metropolitana, Antonio Decaro, e all’Ufficio scolastico regionale. La nota è firmata dal coordinamento dei rappresentanti d’istituto di 60 scuole secondarie di secondo grado, licei, istituti tecnici e professionali, di Bari, della Città metropolitana e di Lecce. Gli studenti chiedono «di considerare, con carattere d’urgenza, la possibilità di attuare un rapido piano vaccinale» per i diplomandi, «con la creazione di open day e hub vaccinali dedicati». La richiesta prende spunto dal provvedimento già attuato dalla Regione Lazio per i circa 50 mila studenti laziali che potranno ricevere il vaccino a due settimane dall’avvio degli esami ed evidenzia anche la proposta presentata in Puglia da alcuni consiglieri e assessori regionali, tra i quali l'assessore all’Istruzione, Sebastiano Leo, che sollecita i vaccini ai diplomandi «per motivi di sicurezza dell’esame che avverrà in presenza». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie