Sabato 19 Giugno 2021 | 01:56

NEWS DALLA SEZIONE

Covid
Puglia, riunione d'urgenza per fronteggiare la variante indiana

Puglia, riunione d'urgenza per fronteggiare la variante indiana

 
Inseguimento
Si finge carabiniere e sperona la polizia: arrestato un uomo di Alberobello

Si finge carabiniere e sperona la polizia: arrestato un uomo di Alberobello

 
Covid
Vaccini: in Puglia tra 60 e 69 anni copertura oltre 80%

Vaccini: in Puglia tra 60 e 69 anni copertura oltre 80%

 
L'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 
il processo
Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili - Il 17enne confessa: «Non volevo ucciderlo»

 
La decisione
Ex Ilva, un monumento-simbolo per gli operai morti

Ex Ilva, un monumento-simbolo per gli operai morti

 
La tragedia
Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

 
Giustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
Il bollettino regionale
Coronavirus, oggi in Puglia 106 casi positivi e 4 morti

Coronavirus, oggi in Puglia 106 casi positivi e 4 morti

 
l'emergenza
Contagi in aumento nel Barese, effetto zona bianca

Contagi in aumento nel Barese, effetto zona bianca

 
formazione
I giovani e il lavoro dopo la laurea: il Politecnico di Bari sopra la media Italia

I giovani e il lavoro dopo la laurea: il Politecnico di Bari sopra la media Italia

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeCovid
Puglia, riunione d'urgenza per fronteggiare la variante indiana

Puglia, riunione d'urgenza per fronteggiare la variante indiana

 
LecceIl blitz
Carmiano, Faider fiuta la droga e scattano due arresti

Carmiano, Faider fiuta la droga e scattano due arresti

 
PotenzaMobilità
Potenza, verifiche sul Ponte Musmeci, traffico deviato

Potenza, verifiche sul Ponte Musmeci, traffico deviato

 
BariL'iniziativa
Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 
Foggiail processo
Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili - Il 17enne confessa: «Non volevo ucciderlo»

 
BatGiustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
TarantoMonitoraggio
Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

 

i più letti

il bollettino

Coronavirus, in Puglia 870 nuovi casi su quasi 12mila test (7,4%). 20 decessi, calano i ricoveri

Continua a restare alto il numero dei casi attualmente positivi, 44.637, in lieve discesa rispetto ai 45.475 di ieri

Coronavirus Puglia

Sono 870 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore in Puglia, su 11.686 test, come riportato nel consueto bollettino epidemiologico. Si contano anche, purtroppo, 20 decessi: 4 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia BAT, 6 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Il tasso di positività è del 7,4%.

Per quanto riguarda i nuovi positivi, la provincia di Bari riporta 221 nuovi casi; seguono quelle di Foggia (163), Brindisi (95), Lecce (172), Bat (100), Taranto (117). A questi vanno sommati 3 casi di residenti fuori regione e 1 caso di provincia di residenza non nota.

Sul fronte ricoveri il numero continua a restare alto: sono 1685 pazienti che occupano i posti letto delle strutture sanitarie regionali (ieri erano 1714). Cresce il numero dei guariti, oggi sono 190.368 rispetto ai 188.680 di ieri. Continua a restare alto il numero dei casi attualmente positivi, 44.637, in lieve discesa rispetto ai 45.475 di ieri. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.297.340 test.

ASL BARI, DECISO CALO CONTAGI E PIU' VACCINAZIONI - La curva dei nuovi contagi nel territorio provinciale di Bari è «decisamente in fase discendente». Lo comunica l’Asl Bari precisando che la diminuzione dei casi complessivi si conferma per la quarta settimana consecutiva. Nel periodo 26 aprile-2 maggio le nuove positività sono «crollate a 1.800 casi, con un tasso settimanale per 100mila abitanti diminuito sino a quota 146,3». La città di Bari, in particolare, nell’ultima settimana ha visto «dimezzarsi sia il numero di nuovi casi (347) sia, conseguentemente, il tasso per 100mila abitanti ridotto a 110,1».
Per quanto riguarda la campagna vaccinale, al 6 maggio risultano complessivamente somministrati nei centri vaccinali del territorio provinciale oltre 492mila vaccini, con una copertura assicurata con almeno la prima dose al 28 per cento della popolazione residente. «Ottime» le percentuali di copertura vaccinale raggiunte per le categorie prioritarie: l’86 per cento degli ultraottantenni è stato immunizzato con la prima dose, e il 67% anche con la seconda; mentre nella fascia d’età 79-70 anni l’81 per cento ha già ricevuto una dose di vaccino e il 45% tra i 60-69enni. Risultati ottenuti grazie alla forte accelerazione impressa segnatamente nell’ultima settimana, in cui sono state eseguite più di 78mila vaccinazioni. 

280 OPERATORI SANITARI ANCORA NON VACCINATI - Sono almeno 280 gli operatori sanitari pugliesi non vaccinati contro il Covid, tra medici, infermieri, Oss e altre figure professionali di ospedali pubblici e privati, ma il numero è per difetto perché all’appello mancano ancora i dati delle Asl Lecce, del Policlinico di Bari, degli Ospedali Riuniti di Foggia, del "Miulli» di Acquaviva delle Fonti e della «Pia Fondazione Panico». E’ quanto emerso questa mattina durante un’audizione in III commissione consiliare per fare il punto su quanti dipendenti sanitari hanno rifiutato il vaccino. Nell’Asl Bari non è vaccinato l’1,024% del personale medico e lo 0,31% di quello infermieristico e altri operatori, complessivamente 115, di questi 16 non avrebbero una giustificazione valida. Sono in fase di adozione provvedimenti di ricollocamento in altri servizi o sanzionatori. Nell’Asl Bat il 99% dei dipendenti ha aderito alla campagna, sono 13 i non vaccinati: 2 con problemi sanitari, 10 ricollocati d’ufficio in ambienti compatibili col rischio, un provvedimento disciplinare avviato. Nell’Asl Brindisi, su 4mila dipendenti 50 non vaccinati ma di questi solo 9 hanno rifiutato la dose: 2 medici messi in ferie forzate, 7 infermieri ed Oss. Nell’Asl Foggia su 301 dipendenti sanitari, 35 non sono stati sottoposti a vaccinazione: 28 in malattia lunga o aspettativa o già positivi covid o per altre ragioni sanitarie, 7 lo hanno rifiutato (1 medico, 1 ostetrica, 5 infermieri). Nell’Asl Taranto sono 54 i dipendenti non vaccinati per rifiuto: 1 medico, 28 infermieri, 4 Oss. Nella Casa di Cura Salus su 150 dipendenti e collaboratori, 5 non vaccinati. Nella Casa Sollievo della Sofferenza sarebbero 77 i dipendenti non vaccinati: 8 medici su 509, 44 infermieri su 1.241, 11 Oss su 298, 9 altre professioni sanitarie su 1.285, 5 biologi su 79. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie