Mercoledì 10 Agosto 2022 | 06:58

In Puglia e Basilicata

Pm Woodcock saluta Potenza «Siete stati la mia famiglia»

Pm Woodcock saluta Potenza «Siete stati la mia famiglia»
Nel suo discorso di saluto - in jeans e camicia bianca, con una giacca mimetica tolta prima di raggiungere gli ospiti – il pm si è rivolto a chi lo ha accompagnato nel suo lavoro: «Sono dieci anni di convivenza, in senso 'civilistico' e matrimoniale, senza retorica, perchè con molti di voi ho trascorso almeno dieci ore al giorno. L’unica qualità che mi riconosco è l’impegno»
• E il Procuratore lo ringrazia per il lavoro svolto

11 Settembre 2009

POTENZA – E' da poco passato mezzogiorno quando un lungo applauso dei rappresentanti delle forze dell’ ordine, del personale amministrativo e dei magistrati del Tribunale di Potenza saluta il pm Henry John Woodcock, che da lunedì prenderà servizio a Napoli dopo dieci anni trascorsi nel capoluogo lucano: «Siete stati la mia famiglia per tanto tempo – ha detto – e questa sarà l’immagine che porterò con me». 
Un piccolo rinfresco organizzato nei corridoi della Procura potentina, un modo per vincere «la mia proverbiale timidezza», ha aggiunto Woodcock, con un pizzico di commozione che ha tradito le sue origini anglosassoni. Nel suo discorso di saluto - in jeans e camicia bianca, con una giacca mimetica tolta prima di raggiungere gli ospiti – il pm si è rivolto a chi lo ha accompagnato nel suo lavoro: «Sono dieci anni di convivenza, in senso 'civilisticò e matrimoniale, senza retorica, perchè con molti di voi ho trascorso almeno dieci ore al giorno. L’unica qualità che mi riconosco è l’impegno. Se ho fatto bene o male, lo lascio stabilire agli altri». Nessun accenno alle inchieste che lo hanno portato sotto i riflettori, dall’arresto di Vittorio Emanuele di Savoia a quello di Fabrizio Corona. Le uniche foto, ora, sono quelle scattate con gli impiegati degli uffici del Tribunale. Woodcock ha ricevuto da loro una decina di regali: «Li scarterò a casa», ha detto a tutti. Perchè in fondo, a dispetto del cognome, è difficile non lasciarsi andare alle emozioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725