Mercoledì 10 Agosto 2022 | 15:45

In Puglia e Basilicata

GdF Brindisi: 2 mln per assistere i disabili ma è truffa

GdF Brindisi: 2 mln per assistere i disabili ma è truffa
Tre persone sono state denunciate dai militari della Guardia di Finanza di Brindisi con l’accusa di falso e truffa, nell’ambito di un’indagine sull'aggiudicazione di un appalto per circa 2 mln di euro a due cooperative, convenzionate con il servizio sanitario nazionale, attive nell’assistenza ai disabili mentali. Le coop non avevano i requisiti necessari per la convenzione

08 Settembre 2009

BRINDISI - Tre persone sono state denunciate dai militari della Guardia di Finanza di Brindisi con l’accusa di falso e truffa, nell’ambito di un’indagine delle fiamme gialle sull'aggiudicazione di un appalto per circa 2 mln di euro a due cooperative, convenzionate con il servizio sanitario nazionale, attive nell’assistenza ai disabili mentali e sulla proroga dei contratti di appalto. 

I finanzieri avrebbero accertato che le due cooperative, una operante nel capoluogo, l'altra in provincia, non avevano i requisiti necessari per la convenzione con il Servizio sanitario Nazionale, ottenuta con la presentazione di autocertificazioni che agli accertamenti dei finanzieri sono risultate non rispondenti al vero. Oltre ai due responsabili delle cooperative è indagato anche un funzionario pubblico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725