Venerdì 23 Aprile 2021 | 01:14

NEWS DALLA SEZIONE

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 
Serie C
Verso Turris-Bari: arbitro e giudice sportivo

Verso Turris-Bari: arbitro e giudice sportivo

 
Lavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
Dati nazionali
Covid in Italia, lieve crescita curva contagi (16.232 novi casi) e altre 360 vittime: indice positività in aumento (4,4%)

Covid in Italia, lieve crescita curva contagi (16.232 novi casi) e altre 360 vittime: indice positività in aumento (4,4%)

 
Il caso
Una legge contro le speculazioni nel mercato agricolo: la reazione dei pugliesi

Una legge contro le speculazioni nel mercato agricolo: la reazione dei pugliesi

 
Il caso
Gita scolastica virtuale? Polemiche per l'iniziativa barese

Gita scolastica virtuale? Polemiche per l'iniziativa barese

 
recovery fund
Incontro Draghi-sindaci, c’è il nodo dei fondi diretti

Incontro Draghi-sindaci, c’è il nodo dei fondi diretti

 
Covid
Appello dal Salento: «No al coprifuoco dalle 22»

Appello dal Salento: «No al coprifuoco dalle 22»

 

Il Biancorosso

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccetrasporti
Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

 
BariViabilità
Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

 
MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 
BrindisiCovid
Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

 

i più letti

il bollettino

Covid, in Puglia 1154 casi su 10mila tamponi. Altre 27 vittime. «Ma verso conferma zona gialla»

Scendono ancora i casi attualmente positivi, 31.972, in calo rispetto ai 32.090 delle ultime 24 ore

Coronavirus Puglia

La Puglia va verso la riconferma della zona gialla anche per la prossima settimana, ad annunciarlo, sulla base dati epidemiologici, l’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco. «I numeri sono da zona gialla», ha detto l’epidemiologo. A sostegno arriva il report settimanale della fondazione Gimbe che, effettivamente, evidenzia un ulteriore calo della curva epidemiologica: nella settimana dal 17 al 23 febbraio è stato registrato un incremento percentuale dei casi totali di contagio da Covid del 3,9% contro il 4,6% della settimana scorsa.

Cala anche il dato relativo all’incidenza calcolata sulle ultime due settimane, passata dai 304 casi ogni 100mila abitanti di una settimana fa ai 290 positivi attuali. Migliora anche il dato relativo ai casi attualmente positivi, sono 821 ogni 100mila abitanti. L'occupazione dei posti letto, sia nelle terapie intensive che nei reparti di Medicina Covid, sono al di sotto della soglia critica.

Anche se oggi è stata registrata una crescita dei nuovi casi positivi: su 10.256 test sono stati rilevati 1.154 casi positivi: 420 in provincia di Bari, 85 in provincia di Brindisi, 78 nella provincia BAT, 235 in provincia di Foggia, 99 in provincia di Lecce, 233 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione e 1 provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 27 decessi: 9 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia Bat, 3 in provincia di Foggia, 6 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto. In tutto in Puglia le vittime del Covid sono 3.856. Oggi sono arrivati a quota 107.933 i pazienti guariti, mentre ieri erano 106.688 (+1.245).

Sono 31.972 i casi attualmente positivi (-118). I pazienti ricoverati sono sostanzialmente stabili: 1.418 contro i 14.17 di ieri.

Capitolo vaccinazioni: sono 402.060 le nuove dosi anti Covid che la Puglia riceverà entro il 31 marzo. Pfizer ha garantito la distribuzione di 208.260 dosi, le consegne saranno quattro nel corso del mese; Moderna, invece, al momento ha comunicato l'invio solo di 50.500 dosi, non si sa se verrà effettuato un’unica consegna o se i flaconcini saranno distribuiti nell’arco di più settimane. Infine, da AstraZeneca la Puglia otterrà 143.300 dosi, le consegne saranno su base settimanale, l'ultima verrà effettuate il 27 marzo.

Un numero insufficiente per immunizzare tutti gli over 80 e il personale scolastico, come evidenziato da Lopalco: «Il problema è dato dal numero esiguo di vaccini - ha detto l’assessore alla Sanità - entro marzo in Puglia è previsto l’arrivo in varie tranche di sole 400mila dosi dei tre vaccini anti Covid a disposizione: un numero esiguo - ha rilevato - che potrebbe anche calare a discrezione delle aziende fornitrici, e che deve far riflettere sulla necessità a livello globale di aumentare i sieri a disposizione». «Il nodo - ha concluso - è tutto lì: i vaccini sono pochi e la richiesta è elevata. E’ un nodo gordiano da sciogliere ed è il vero tappo che mina la fiducia nel sistema». 

Sul fronte ricoveri la situazione è rimasta sostanzialmente invariata nelle ultime 24 ore: si passa da 1417 a 1418 pazienti che occupano i posti letto delle strutture sanitarie regionali. Nella giornata di ieri è cresciuto invece il numero dei guariti, dai 106.688 di ieri si passa ai 107.933 di oggi (+1245). Scendono ancora i casi attualmente positivi, 31.972, in calo rispetto ai 32.090 delle ultime 24 ore. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.532.395 test.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie