Lunedì 15 Agosto 2022 | 14:24

In Puglia e Basilicata

Festival della cultura ebraica, da domenica in 9 comuni pugliesi

Festival della cultura ebraica, da domenica in 9 comuni pugliesi
BARI - ''E' un festival di grandissimo spessore nella Puglia dello scambio e della cooperazione, terra che dà radici agli ebrei d’Europa”. Lo ha detto l’assessore al Mediterraneo della Regione Puglia, Silvia Godelli, nel corso della conferenza stampa convocata per presentare il Festival della cultura ebraica in Puglia, intitolato “Negba-Verso il Mezzogiorno”, in programma dal 6 a l0 settembre.
Giornata ebraica.

04 Settembre 2009

BARI - ''E' un festival di grandissimo spessore nella Puglia dello scambio e della cooperazione, terra che dà radici agli ebrei d’Europa”. Lo ha detto l’assessore al Mediterraneo della Regione Puglia, Silvia Godelli, nel corso della conferenza stampa convocata per presentare il Festival della cultura ebraica in Puglia, intitolato “Negba-Verso il Mezzogiorno”, in programma dal 6 a l0 settembre. 

“L'evento promuove la cooperazione – ha detto l’assessore – come elemento di riflessione complessiva in tempi di oscurantismo che ripropone discriminazione, intolleranza e razzismo”. “Il turismo – ha aggiunto l’assessore regionale al Turismo, Magda Terrevoli – non è solo conoscenza dei luoghi ma anche delle persone”. 

Nell’incontro con i giornalisti sono intervenuti oltre al presidente della Regione, Nichi Vendola, e al presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche in Italia (Ucei), Renzo Gattegna, il rabbino Roberto Della Rocca e l’artista Gioele Dix, responsabili, rispettivamente, della direzione culturale e della direzione artistica eventi teatrali del Festival.
Victor Magiar, addetto alla supervisone del Festival, ha sottolineato l’importanza della partecipazione delle amministrazioni locali all’evento. 

Sono sette i comuni che sostengono l’iniziativa: Andria, Bari, Lecce, Oria, Otranto, San Nicandro Garganico e Trani. Gli amministratori dei Comuni dove si svolgeranno gli eventi in programma nell’ambito del Festival (concerti, spettacoli, convegni e momenti di degustazione di piatti che fanno parte della cultura ebraica) hanno evidenziato, durante la conferenza stampa, la necessità di “ricordare la storia del territorio”, dove in passato sono stati presenti folti nuclei di ebrei.
Il Festival prenderà il via il 6 settembre a Trani, dove è nata una comunità ebraica e città italiana capofila della Giornata Europea della Cultura Ebraica. “Il Festival – ha detto l'assessore alla Cultura di Trani, Andrea Lovato – è senza dubbio uno strumento di conoscenza e di scoperta dell’identità”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725