Martedì 16 Agosto 2022 | 14:55

In Puglia e Basilicata

In fin di vita donna romena dopo aborto

In fin di vita donna romena dopo aborto
MONOPOLI - Una donna di nazionalita' romena, di 35 anni, è ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Monopoli, per le conseguenze di un aborto clandestino. La donna – a quanto si è saputo – si è presentata (non si sa se accompagnata o meno) sabato scorso, di sera, nel pronto soccorso dell’ospedale di Monopoli per uno stato settico da addome acuto.

26 Agosto 2009

MONOPOLI - Una donna di nazionalita' romena, di 35 anni, è ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Monopoli, per le conseguenze di un aborto clandestino. La donna – a quanto si è saputo – si è presentata (non si sa se accompagnata o meno) sabato scorso, di sera, nel pronto soccorso dell’ospedale di Monopoli per uno stato settico da addome acuto. 

La donna è stata visitata dall’equipe di chirurghi e ginecologi del presidio ospedaliero 'San Giacomò di Monopoli i quali, dopo averla sottoposta ad una tac, hanno deciso di eseguire intervento chirurgico in urgenza. L’intervento è stato eseguito da due equipe di medici che hanno asportato l’utero e un’ansa intestinale perforati a causa di un probabile aborto clandestino. I medici hanno presentato denuncia ai carabinieri che hanno avviato indagini.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725