Lunedì 26 Settembre 2022 | 09:33

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,91%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,46%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,85%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,07%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,12%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,24%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,81%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,29%

Movimento 5 Stelle

 

Gli sparano alle gambe una monetina lo salva

Gli sparano alle gambe una monetina lo salva
Un 35enne di Cerignola, Luca Capocefalo, già noto a polizia e carabinieri, è rimasto ferito alla coscia destra, a Taurisano, da un colpo d'arma da fuoco. L'uomo si è presentato in ospedale a Tricase (Lecce), dove è stato soccorso. Pare che a salvarlo sia stata una delle monete che aveva in tasca, e che ha attutito il colpo, evitando che il proiettile potesse eventualmente raggiungere l'arteria femorale

20 Agosto 2009

TAURISANO (LECCE) – Un 35enne di Cerignola, Luca Capocefalo, già noto a polizia e carabinieri, è rimasto ferito alla coscia destra, oggi attorno alle ore 13 davanti ad un forno di Taurisano, da un colpo d’arma da fuoco. L’uomo si è presentato in ospedale a Tricase (Lecce), dove è stato soccorso. A quanto si sa, non avrebbe detto chi e perchè lo ha ferito. 

In ospedale gli è stato estratto il proiettile. Pare che a salvarlo sia stata una delle monete che aveva in tasca, e che ha attutito il colpo, evitando che il proiettile potesse eventualmente raggiungere l’arteria femorale. Dopo l’estrazione del proiettile, l’uomo ha firmato e si è fatto dimettere. I carabinieri lo hanno comunque trattenuto in caserma per accertamenti. 

Stando alle prime indagini, pare che Capocefalo sia partito da Cerignola oggi stesso per raggiungere Taurisano. Ma secondo un’altra versione, sarebbe residente a Taurisano da qualche tempo, dove farebbe l’autista di un altro cerignolese, come lui già noto alle forze dell’ordine.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725