Giovedì 11 Agosto 2022 | 08:15

In Puglia e Basilicata

La Poli: se Bossi non la smette, boicottiamo i prodotti padani

La Poli: se Bossi non la smette, boicottiamo i prodotti padani
«Se Bossi insiste con la cancellazione dell’Inno di Mameli e la divisione dell’Italia – sottolinea la senatrice Adriana Poli Bortone – come presidente di Io Sud lancio l’appello a tutti i meridionali (quelli che vivono al Sud, ma anche a quanti vivono nel resto d’Italia) a non acquistare prodotti della Padania fino a quando non tornerà la ragionevolezza e quindi un’Italia federale all’interno di una Nazione unitaria»
• Il ministro all'agricoltura, il leghista Luca Zaia: proposta delirante
• La sen.Maraventano (Lega): così la Poli riconosce esistenza Padania
• L'assessore Introna (Pd): gli italiani ne hanno piene le scatole della Lega

17 Agosto 2009

BARI – «Non comprate i prodotti della Padania»: è l’appello che il presidente del movimento Io Sud, la senatrice Adriana Poli Bortone, rivolge ai meridionali dopo le recenti proposte della Lega. 

«Se Bossi insiste con la cancellazione dell’Inno di Mameli e la divisione dell’Italia – sottolinea Poli Bortone – come presidente di Io Sud lancio l’appello a tutti i meridionali (quelli che vivono al Sud, ma anche a quanti vivono nel resto d’Italia) a non acquistare prodotti della Padania fino a quando non tornerà la ragionevolezza e quindi un’Italia federale all’interno di una Nazione unitaria».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725