Lunedì 15 Agosto 2022 | 14:28

In Puglia e Basilicata

Trovato cadavere in un palazzo forse barbone morto quest'inverno

Trovato cadavere in un palazzo forse barbone morto quest'inverno
di GIUSEPPE DE MARCO
SAN PIETRO VERNOTICO (BRINDISI) - Nel pomeriggio di ieri è stato rinvenuto – disteso all'interno di un edificio in abbandono - un cadavere in avanzato stato di decomposizione. A rinvenirlo sono stati alcuni vicini, i quali hanno immediatamente avvertito i carabinieri della locale stazione. Ancora non è stata accertata l'identità del cadavere, né gli inquirenti sono ancora riusciti ad individuare l'età. Disposta l'autopsia

12 Agosto 2009

SAN PIETRO VERNOTICO - Giallo in città. Nel pomeriggio di ieri è stato rinvenuto – disteso all’interno di un edificio abbandonato - un cadavere in avanzato stato di decomposizione. A rinvenirlo sono stati alcuni vicini, i quali hanno immediatamente avvertiti i carabinieri della locale stazione. Ancora non è stata accertata l'identità del cadavere, né gli inquirenti sono ancora riusciti ad individuare l’età. Lo stabile ove è stato rinvenuto il cadavere trovasi alla Via Maternità ed Infanzia, si tratta di un ampio stabile, oltre al pian terreno, ci sono due piani, ed una quindicina di anni addietro era tenuto in fitto dalla Asl. All’interno del quale erano allocati parte degli uffici amministrativi e sanitari, ed alcuni ambulatori. 

Da oltre una decina di anni, in pratica da quando la Asl decise di unificare tutti gli uffici ed ambulatori presso l’Ospedale, sono in completo stato di abbandono, Il proprietario, infatti, in un primo momento aveva intrapreso alcuni lavori per trasformare la destinazione d’uso, poi i lavori furono abbandonati. Lo stabile, è fornito di un cancello e pur essendoci una catena in ferro appesa era stato sempre lasciato aperto, di conseguenza all’in - terno poteva entrare chiunque. 

Dai primi accertamenti eseguiti dagli inquirenti sul cadavere, comunque, sembra, si tratti di un uomo, del quale ancoranon si riesce a conoscere ancora l'identità. Quando sono arrivati i carabinieri della locale stazione l'uomo è stato trovato all’interno disteso sul pavimento in una stanza a pian terreno ed il cadavere era già in avanzato stato di decomposizione. 

Secondo un primo esame esterno del cadavere non ci sarebbero segni di violenza. Lo sconosciuto potrebbe essere morto per morte naturale. Secondo gli inquirenti, che non stanno trascurando alcuna ipotesi, potrebbe trattarsi di un barbone. Sempre dai primi rilievi, sul corpo non è stato trovato alcun segno di violenza. La salma è stata trasportata presso la camera mortuaria del Cimitero di Brindisi dove nei prossimi giorni sarà eseguita l'autopsia.
di GIUSEPPE DE MARCO
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725