Martedì 09 Agosto 2022 | 04:45

In Puglia e Basilicata

Viaggio rovinato per valige smarrite a Brindisi compagnia condannata

Viaggio rovinato per valige smarrite a Brindisi compagnia condannata
Il giudice di pace di Brindisi ha condannato una compagnia aerea al pagamento del risarcimento del danno nei confronti di una famiglia che, partita da Catania alla volta di Dublino, è stata costretta a trascorrere sette giorni in Irlanda senza il proprio bagaglio personale che era finito in un deposito nell’aeroporto siciliano. Il giudice ha disposto il pagamento di 160 euro per le spese documentate che la famiglia (padre, madre e figlia) ha dovuto sostenere, oltre a 400 euro per ciascun passeggero, a titolo di risarcimento danni

03 Agosto 2009

BRINDISI - Il giudice di pace di Brindisi ha condannato una compagnia aerea al pagamento del risarcimento del danno nei confronti di una famiglia che, partita da Catania alla volta di Dublino, è stata costretta a trascorrere sette giorni in Irlanda senza il proprio bagaglio personale che era finito in un deposito nell’aeroporto siciliano. 

Il giudice ha disposto il pagamento di 160 euro per le spese documentate che la famiglia (padre, madre e figlia) ha dovuto sostenere, oltre a 400 euro per ciascun passeggero, a titolo di risarcimento danni. 

La sentenza – ha dichiarato il presidente provinciale della Confconsumatori di Brindisi – assume particolare importanza perchè fa capire ai passeggeri che possono ottenere il risarcimento quando subiscono tale tipo di disservizio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725