Martedì 09 Agosto 2022 | 22:30

In Puglia e Basilicata

Chiesto il doc per «Terre nero di Troia» 

Chiesto il doc per «Terre nero di Troia» 
E' stata sottoscritta oggi nella sala consiliare della Provincia di Foggia l’istanza per il riconoscimento del marchio Doc per il 'Nero di Troià, qualità d’eccellenza tra i vini della provincia. La firma del documento è avvenuta al termine della riunione del comitato promotore 'Terre del Nero di Troià, costituitosi nelle scorse settimane per dare pieno sostegno alla richiesta che sarà poi trasferita formalmente all’assessorato regionale all’Agricoltura

28 Luglio 2009

FOGGIA - E' stata sottoscritta oggi nella sala consiliare della Provincia di Foggia l’istanza per il riconoscimento del marchio Doc per il 'Nero di Troià, qualità d’eccellenza tra i vini della provincia. La firma del documento è avvenuta al termine della riunione del comitato promotore 'Terre del Nero di Troià, costituitosi nelle scorse settimane per dare pieno sostegno alla richiesta che domani sarà trasferita formalmente all’assessorato regionale all’Agricoltura, cui spetterà successivamente il compito di inoltrarla al ministero delle Politiche agricole e forestali. Al comitato – riferisce una nota – hanno aderito i rappresentanti di principali consorzi di produzione vinicola del territorio di Capitanata, le principali organizzazioni agricole, oltre a Confcooperative Foggia, che è stata l’anima dell’iniziativa, cui la Provincia di Foggia da dato il proprio sostegno da un lato attraverso una costante azione di coordinamento e dall’altro con l’erogazione di un contributo di 5mila euro.

“Quella di oggi è una riunione importante – ha detto il presidente del comitato promotore Matteo Cuttano – che permette al territorio di avviarsi su un percorso di piena valorizzazione di una delle sue eccellenze nel campo dell’agroalimentare”. 
“Quella avviata dal comitato Terre del Nero di Troia – ha aggiunto l’assessore provinciale all’Agricoltura, Savino Santarella – è un’iniziativa che dimostra in modo concreto e tangibile come sia possibile costruire una rete di sostegno a al settore trainante dell’economia della provincia di Foggia”. Abbiamo scelto di supportare l’istanza di riconoscimento del marchio 'DOC' per il Nero di Troia – ha aggiunto – soprattutto perchè essa contiene un elemento di unità territoriale che ci consente di imboccare la strada dell’agricoltura di qualità”. 
Il marchio Doc, infatti, secondo l’assessore provinciale “consente agli agricoltori un maggiore ritorno in termini economici ma anche la possibilità di affrontare la sfida dei mercati da una posizione di maggiore solidità”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725