Giovedì 17 Gennaio 2019 | 01:12

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
L'inchiesta sui giudici
Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato dal papà di Renzi

Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato da papà Renzi

 
Giudici & mazzette
«Mi parlò di Gladio e servizi, voleva500 euro al giorno per le sue amanti»

«Parlò di Gladio e servizi, voleva
500 euro al giorno per le amanti»

 
La protesta
Gazzetta, altri tre giorni di scioperoI giornalisti: silenzio dei commissariFnsi: non rispettati diritti giornalisti

Gazzetta, altri 3 giorni di sciopero:
«I commissari non rispondono» 
Fnsi: violati diritti dei giornalisti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi, Rolex e diamanti.Imprenditore confessa: così pagai milioni

 
Burrasca
Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calbaria

Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calabria

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
L'incontro
Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, serve agenzia per bloccare ricerche in mare»

Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, bloccare ricerche in mare»

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
La cerimonia
Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

 

blitz duomo

Mafia a Taranto, confermate
in appello 28 condanne

toga

La Corte d’Appello di Lecce ha condannato 28 imputati, giudicati con il rito abbreviato, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico di droga, singoli episodi di spaccio e reati minori, coinvolti nell’inchiesta sfociata nel blitz Duomo, messo a segno nel giugno 2013 dalla Guardia di finanza di Taranto.
Rispetto alla sentenza di primo grado il collegio di giudici (presidente Scardia) ha annullato una sola condanna e concesso lievi sconti di pena nei confronti di alcuni imputati. Le pene più alte sono state inflitte a Nicola Taurino e Francesco Pizzolla (16 anni) e Ivan Mattia (15 anni). La presunta organizzazione criminale avrebbe operato nella città vecchia di Taranto, gestendo lo spaccio di cocaina ed hascisc, controllato la vendita abusiva di alimenti e bevande durante le feste d’ estate e cercato di imporre la commercializzazione dei mitili ai ristoratori del borgo antico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400