Mercoledì 17 Agosto 2022 | 11:45

In Puglia e Basilicata

Arrivano i Cc e tentano (invano) di bruciare cocaina per 300.000 €

Arrivano i Cc e tentano (invano) di bruciare cocaina per 300.000 €
FOGGIA - Nascondevano in un’abitazione sei chilogrammi di cocaina pura al 20%, pari a circa 7.500 dosi per un valore di oltre 300mila euro, per questo sono stati arrestati a Foggia un 30enne ed un 31enne, entrambi del luogo, che hanno peraltro sostenuto che la droga non era di loro proprietà. I due al momento dell’irruzione dei carabinieri hanno anche tentato di bruciare la cocaina rischiando di rimanere intossicati, obbligando all’intervento dei vigili del fuoco

27 Luglio 2009

FOGGIA - Nascondevano in un’abitazione sei chilogrammi di cocaina pura al 20%, pari a circa 7.500 dosi per un valore di oltre 300mila euro, per questo sono stati arrestati a Foggia un 30enne ed un 31enne, entrambi del luogo, che hanno peraltro sostenuto che la droga non era di loro proprietà. I due al momento dell’irruzione dei carabinieri hanno anche tentato di bruciare la cocaina rischiando di rimanere intossicati, obbligando all’intervento dei vigili del fuoco.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725