Mercoledì 10 Agosto 2022 | 06:27

In Puglia e Basilicata

Furti per 2 milioni in giro per l'Italia

Furti per 2 milioni in giro per l'Italia
PERUGIA - Si e' conclusa nelle prime ore di stamani una vasta operazione dei carabinieri della compagnia di Città di Castello che ha consentito – secondo gli inquirenti – di disarticolare un’organizzazione criminale, con base in Puglia ed operante in tutto il territorio nazionale, dedita ai furti ed alla ricettazione di prodotti alimentari (olii e vini). Sono state eseguite undici ordinanze di custodia cautelare in carcere di cui dieci a Cerignola (Foggia) ed una a Sabaudia (Latina). 

20 Luglio 2009

PERUGIA -  Ammonta a circa due milioni di euro il valore della refurtiva – prodotti alimentari come olio e vino, ma anche automezzi e materiale edile – frutto di una decina di colpi compiuti in diverse località italiane per i quali i carabinieri di Città di Castello hanno arrestato 11 tra operai e camionisti dieci dei quali residenti in provincia di Foggia e un altro in quella di Latina. A loro carico sono state eseguite ordinanze di custodia disposte dal gip di Perugia su richiesta della procura del capoluogo umbro.


L'operazione "Cio" è stata avviata in seguito a un furto di mille e 200 quintali di olio extravergine di oliva (valore mezzo milione di euro) travasato, nel maggio del 2008, da cinque silos di un’azienda di Città di Castello in tre o quattro autocisterne. In base alle modalità di azione, i militari hanno ipotizzato che il gruppo potesse essere responsabile anche di altri colpi analoghi. Le indagini si sono così indirizzate su alcuni pugliesi residenti a Cerignola e risultati già inquisiti in passato. Secondo i carabinieri – è stato riferito oggi in una conferenza stampa – sono coinvolti in furti compiuti nelle province di Pavia, Latina, Asti, Treviso, Avellino, Campobasso, Macerata, Foggia, Catanzaro e Mantova.


Tre dei sospetti sono stati bloccati dai carabinieri il 25 ottobre prima che potessero compiere un furto in una distilleria di Faenza (Ravenna). Tornati in libertà oggi i carabinieri li hanno di nuovo arrestati insieme ad altre otto persone con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata al furto. Gli investigatori hanno reso note oggi solo le iniziali dei nomi. Nove degli arrestati sono risultati residente a Cerignola, uno a Stornara (Foggia) e un altro Sabaudia (Latina). Hanno tra 25 e 59 anni e diversi sono risultati parenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725