Giovedì 22 Agosto 2019 | 18:29

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Puglia, grandinata di maggio: da Regione nessuna richiesta di calamità

Puglia, grandinata di maggio: da Regione nessuna richiesta di calamità

 
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
San Carlo
Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

 
Operazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
L'inchiesta
Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

 
La condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
Il provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
Dai Cc
San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

 
Un 21enne
Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

 
L'allarme
Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
Bari
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Tempo mite nei «giorni della merla»

L'anticiclone delle Azzorre
ci «protegge» dal freddo

Si ripresenta, quasi in fotocopia al mese di dicembre, una configurazione meteorologica con l’anticiclone delle Azzorre che con il suo campo di alte pressioni riprende il possesso del Mediterraneo

L'anticiclone delle Azzorre ci «protegge» dal freddo

BARI - Ecco ripresentarsi, quasi in fotocopia al mese di dicembre, una configurazione meteorologica con l’anticiclone delle Azzorre che con il suo campo di alte pressioni riprende il possesso del Mediterraneo così da determinare, in particolare sulla nostre regioni, situazione siccitosa, tempo stabile e mite per diversi giorni compresi quelli detti della merla (30 e 31 gennaio) che statisticamente sono considerati i più freddi dell’anno. Per il freddo, gelo e neve, specie quest’ultima almeno a ridosso degli invasi, ne dovremo parlare forse dopo il 10 febbraio.

OGGI

CIELO: poco nuvoloso con foschie dense e banchi di nebbia nottetempo primo mattino. VENTI: deboli di maestrale con qualche rinforzo. TEMPERATURE: di poco superiori alla media del periodo (MIN.5°C – MAX.12°C). MARI: poco mossi, localmente mossi.

DOMANI

CIELO: poco nuvoloso con foschie dense e banchi di nebbia nottetempo e primo mattino. VENTI: deboli di maestrale con qualche rinforzo. TEMPERATURE: stazionarie. MARI: moto ondoso stazionario.

DOMENICA

CIELO: poco nuvoloso con foschie dense e locali banchi di nebbia nottetempo e primo mattino. VENTI: deboli di maestrale con locali rinforzi TEMPERATURE: stazionarie. MARI: moto ondoso stazionario.

DA LUNEDI' 

Tempo stabile e clima mite in attesa da giovedì dell’arrivo di perturbazioni atlantiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie