Martedì 09 Agosto 2022 | 21:30

In Puglia e Basilicata

Arriva il grande caldo Matera e Foggia record

Arriva il grande caldo Matera e Foggia record
L'estate inizia a farsi rovente con temperature record nella prossima settimana, avverte la Protezione Civile,con picchi di 36 gradi e oltre. In particolare, mercoledi' e giovedi', il caldo sara' al di sopra della media stagionale, con massime che raggiungeranno i 33-36 gradi sulla pianura padana e sulle regioni del Sud. Caldo record previsto per Matera e per Foggia dove le temperature potranno superare i 40 gradi.

13 Giugno 2009

di Gaetano Brindisi

Dopo che maggio e giugno si sono palesati particolarmente caldi e siccitosi, l’ingresso ufficiale dell’estate aveva riportato, sulla Puglia e sulla Basilicata (e in genere su tutto il Sud), temperature più gradevoli, piogge sparse e una situazione meteorologica piuttosto variabile che si è protratta, praticamente, fino ad oggi.

L’anticiclone nordafricano, però, non è stato mai sconfitto del tutto ed è sempre stato lì, pronto a muovere le sue mosse verso di noi non appena si fosse presentata l’occasione.

Ed ecco che, da domani, una poderosa corrente di aria fresca andrà a colpire tutte le zone occidentali dell’Europa, dando lo spunto al predetto anticiclone subtropicale di avanzare rapidamente verso latitudini più settentrionali, con l’Italia che si troverà proprio nel suo mirino.

Sulla Puglia e sulla Basilicata, quindi, dopo gli ultimi annuvolamenti e gli ultimi piovaschi di ieri pomeriggio-sera, e dopo il vento da nord, che ancora oggi si farà sentire, la pressione andrà aumentando specie in quota, dove lo zero termico si porterà addirittura oltre i 5000 metri. Per diversi giorni la pioggia starà lontana dalle nostre zone e, almeno dai modelli previsionali attuali, potrebbe riproporsi solo tra una decina di giorni, anche se, sulla base dell’esperienza, questi anticicloni spesso durano molto più del previsto.

Le province dove si soffrirà maggiormente il caldo saranno Foggia e Matera, con i termometri che raggiungeranno i 40 gradi (con punte di 42 nei centri urbani), mentre le altre città, compresa Potenza (nonostante gli 800 metri di quota e un clima più secco), toccheranno valori non più alti di 33/35 gradi, grazie all’influenza del mare che attenuerà in parte il disagio legato al gran caldo (con lo scotto, però, di una maggiore afa per via dell’umidità).

Una possibile diminuzione delle temperature è attesa per domenica prossima; probabilmente, però, si tratterà solo di una breve tregua perché l’anticiclone potrebbe preparare una nuova offensiva.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725