Mercoledì 10 Agosto 2022 | 16:52

In Puglia e Basilicata

Il Tar ha annullato il commissariamento del porto di Bari

Il Tar ha annullato il commissariamento del porto di Bari
Il Tar di Puglia ha accolto nel merito il ricorso del presidente dell'Autorità Portuale di Bari, Francesco Mariani, contro il decreto con cui nelle scorse settimane il ministro Altero Matteoli ne aveva disposto la rimozione nominando un commissario. Lo si apprende dall'autorità portuale. La decisione dell'organo di giustizia amministrativa – osserva in una nota il deputato Dario Ginefra, del Pd – insieme con i recenti dati positivi dell'attività svolta dall’Autorità portuale «segna la sconfitta del Governo Berlusconi e del suggeritore di tale pasticcio, il ministro Fitto»

09 Luglio 2009

BARI - Il Tar di Puglia ha accolto nel merito il ricorso del presidente dell’Autorità Portuale di Bari, Francesco Mariani, contro il decreto con cui nelle scorse settimane il ministro Matteoli ne aveva disposto la rimozione nominando un commissario. Lo si apprende dall’autorità portuale. La decisione dell’organo di giustizia amministrativa – osserva in una nota il deputato Dario Ginefra, del Pd – insieme con i recenti dati positivi dell’attività svolta dall’Autorità portuale «segna la sconfitta del Governo Berlusconi e del suggeritore di tale pasticcio, il ministro Fitto». «Oggi – aggiunge – il Tar conferma le nostre valutazioni e sancisce la illegittimità del provvedimento ministeriale. Una lezione per chi erroneamente continua a considerarsi il signorotto della Puglia».

La decisione del Tar è stata accolta con favore anche dall’assessore regionale ai Trasporti, Mario Loizzo, che – afferma in un comunicato – convocherà «al più presto l’Osservatorio della Portualità Pugliese, per dare nuovo slancio alle politiche di sviluppo dei nostri porti, confidando nella rinnovata e più proficua collaborazione con il Ministero, per proseguire nel rafforzamento di uno dei settori più vitali e strategici della nostra Regione e dell’intero Mezzogiorno».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725