Domenica 25 Settembre 2022 | 16:29

In Puglia e Basilicata

Anche una pugliese affetta dalla nuova influenza A

Anche una pugliese affetta dalla nuova influenza A
Sono 22 nuovi i casi di influenza "A" in Italia (dal 24 aprile ad oggi complessivamente sono 180 i casi confermati nel nostro Paese). Lo dice in una nota il Ministero della Salute. I nuovi casi sono stati confermati dal Laboratorio di Riferimento dell'Istituto Superiore di Sanità di infezione da nuovo virus dell'influenza A/H1N1. Si è appreso così che una delle persona ammalate è una donna pugliese

08 Luglio 2009

ROMA – Sono 22 nuovi i casi di influenza "A" in Italia: dal 24 aprile ad oggi complessivamente sono 180 i casi confermati nel nostro Paese. Lo dice in una nota il Ministero della Salute. Sono stati confermati, fino a questo pomeriggio, altri 22 nuovi casi dal Laboratorio di Riferimento dell’Istituto Superiore di Sanità di infezione da nuovo virus dell’influenza A/H1N1. Il primo caso, dalla Sicilia, è un uomo di 30 anni, di ritorno dagli Stati Uniti. L’esordio dei sintomi risale al primo luglio scorso. È ricoverato in ospedale. Sta bene. Il secondo caso, dall’Emilia-Romagna, è un uomo di 46 anni. La comparsa dei sintomi risale al 4 luglio scorso. E' stato sottoposto ad isolamento domiciliare, trattato con antivirali. Sta bene. Il terzo, il quarto e il quinto caso, notificati dalla Toscana, riguardano: una bambina di 5 anni, di ritorno dagli Usa che è stata ricoverata e sta bene; una ragazza di 18 anni, con storia di contatti con un caso sospetto di influenza in Italia: ricoverata, sta bene; una donna di 34 anni, di ritorno dal Regno Unito, sintomatica dal 3 luglio, ricoverata in ospedale, sta bene. Il sesto, il settimo e l'ottavo caso dalla Lombardia, sono una donna di 17 anni che sta bene; un uomo di 48 anni, di ritorno dagli Usa la cui comparsa di sintomi risale al 30 giugno, è in isolamento domiciliare e sta bene; un uomo di 34 anni di ritorno dagli Stati Uniti, in isolamento domiciliare, trattato con anti-virali, sta bene. 

Il nono, decimo, undicesimo e dodicesimo caso dal Lazio, riguardano: una donna di 34 anni, di ritorno dall’Argentina, dove ha frequentato collettività, sintomatica dal 28 giugno, si trova in isolamento domiciliare e sta bene; un uomo di 29 anni; un uomo di 21 anni, di ritorno dalla Spagna, in isolamento domiciliare e trattato con anti-virali, sta bene; un uomo di 48 anni, di ritorno dagli Stati Uniti, sintomatico dal 1 luglio scorso, è stato ricoverato in ospedale, dove è stato trattato con anti-virali e sta bene. Il tredicesimo caso, dall’Emilia-Romagna, riguarda un uomo di ritorno dalla Francia che sintomatico dal 2 luglio, si trova in isolamento domiciliare, è in trattamento con anti-virali e sta bene. Anche la famiglia è stata sottoposta a profilassi con antivirali. Il quattordicesimo e il quindicesimo caso, dal Veneto, riguardano: un uomo di 41 anni, di ritorno dagli Stati Uniti, in isolamento domiciliare, sta bene; un uomo di 17 anni, di ritorno dagli Stati Uniti, ove ha frequentato collettività, è stato posto in isolamento domiciliare e sta bene. 

Il sedicesimo caso, dalla Puglia, riguarda una donna

Il 17esimo caso, dalla Sicilia, è un uomo di 22 anni di ritorno dal Brasile, in isolamento domiciliare e sta bene. Il diciottesimo caso, dalla Sicilia, è un ragazzo di 15 anni di ritorno dal Brasile, in isolamento domiciliare e sta bene. Il diciannovesimo caso, dalla Sicilia, è una bambina di 10 anni di ritorno da Londra, ricoverata in ospedale, sta bene. Il ventesimo caso dalla Sicilia, è una bambina di 11 anni di ritorno da Londra, ricoverata in ospedale, sta bene. Il ventunesimo caso, dalla Sicilia, è un bambino di 10 anni di ritorno da Londra, ricoverato in ospedale, sta bene. Il ventiduesimo caso, dalla Campania, è un bambino di 10 anni di ritorno dalla Tailandia, ricoverato in ospedale, sta bene.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 

POTENZA

Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725