Giovedì 11 Agosto 2022 | 11:06

In Puglia e Basilicata

La Gdf alla Regione per i bond del 2003

La Gdf alla Regione per i bond del 2003
BARI - Alcuni documenti sono stati acquisti questa mattina negli uffici della Regione Puglia dalla guardia di finanza su delega della Procura di Bari nell’ambito di una indagine conoscitiva che riguarderebbe la sottoscrizione nel 2003 di un bond ventennale da 680 milioni di euro con la banca Merril Lynch.

06 Luglio 2009

BARI - Alcuni documenti sono stati acquisti questa mattina negli uffici della Regione Puglia dalla guardia di finanza su delega della Procura di Bari nell’ambito di una indagine conoscitiva che riguarderebbe la sottoscrizione nel 2003 di un bond ventennale da 680 milioni di euro con la banca Merril Lynch. 

L'inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bari Francesco Bretone. Il bond fu sottoscritto dalla precedente amministrazione guidata da Raffele Fitto, per ripianare il deficit nella sanità. Avrebbe prodotto perdite, al momento virtuali, per oltre 150 milioni di euro a causa di alcuni fondi ad alto rischio cui era ancorata l'obbligazione. L’ipotesi di reato è truffa aggravata, ma al momento non ci sarebbero persone iscritte nel registro degli indagati. 

Il pm ha affidato ad un consulente il compito di ricostruire le modalità di emissione e il contenuto dello strumento finanziario. L’acquisizione fatta oggi dai militari rientra in questo contesto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725