Domenica 14 Agosto 2022 | 03:32

In Puglia e Basilicata

Avvocato lucano tradito da futura sposa all'addio al nubilato

Avvocato lucano tradito da futura sposa all'addio al nubilato
Qualche dubbio doveva averlo se Alessio, 30 anni, avvocato, residente a Roma ma originario della Basilicata, fa pedinare da un’agenzia investigativa la futura sposa e viene a sapere di essere stato tradito con uno spogliarellista cubano durante la festa di addio al nubilato. Il risultato è nozze disdette e per di più richiesta di danni morali e materiali

05 Luglio 2009

ROMA – Fa pedinare da un’agenzia investigativa la futura sposa e viene a sapere di essere stato tradito con uno spogliarellista cubano durante la festa di addio al nubilato. Il risultato è nozze disdette e per di più richiesta di danni morali e materiali.

La storia, che sembra più la trama di un film, la riferisce l’avvocato Anna Orecchioni. Alessio, 30 anni, avvocato, residente a Roma ma originario della Basilicata, lo scorso anno ha conosciuto una ragazza di 27 anni, ponentina. Dopo un anno di fidanzamento decidono di fissare le nozze per sabato 11 luglio. Due giorni fa decidono di festeggiare l’addio al nubilato ed al celibato. 

Poichè si vedevano soltanto nei fine settimana, forse per qualche sospetto o per qualche voce che gli era arrivata, Alessio incarica una nota agenzia investigativa di seguire la promessa sposa per il giorno di addio al nubilato. Ma il giorno dopo è stato lapidario il responso dell’investigatore privato: «tradimento consumato con spogliarellista cubano con tanto di ripresa video». 

Il giovane sposo ha così deciso di mandare a monte il matrimonio e di richiedere i danni, morali e materiali, all’ex fidanzata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725