Mercoledì 17 Luglio 2019 | 06:19

NEWS DALLA SEZIONE

L'emergenza
Xylella, Centinaio: «Abbiamo avviato tavolo salva-frantoi»

Xylella, Centinaio: «Abbiamo avviato tavolo salva-frantoi»

 
Il consiglio regionale
Puglia, ok al Reddito energetico: agevolazioni per il fotovoltaico in case e palazzi

Puglia, ok al Reddito energetico: agevolazioni per il fotovoltaico in case e palazzi

 
Morti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
Rifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
Un mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
Il caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
Maltempo
San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

Pioggia torrenziale, San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

 
A bedollo
Bari, presentate in ritiro le tre nuove maglie della squadra

Bari, presentate in ritiro le tre nuove maglie della squadra. Ingaggiato Cascione

 
Assenteismo
Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

 
Nel tarantino
Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: chiesto ergastolo

Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: chiesto ergastolo

 
Il caso
Manduria, anziano pestato a morte: Riesame trasferisce 6 minori in comunità

Manduria, anziano pestato a morte: Riesame trasferisce 6 minori in comunità

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
TarantoMorti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
BatRifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
BrindisiUn mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
MateraL'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
BariIl caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
LecceOrganizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

Comunicato sindacale

Vertenza «Gazzetta»: «Ora chiarezza sui progetti dei potenziali acquirenti»

Nessun preconcetto: dopo le ultime indiscrezioni i giornalisti sono preoccupati perché non si conosce nulla del piano industriale

Emiliano La Gazzetta del Mezzogiorno

Il Comitato di Redazione della Gazzetta del Mezzogiorno esprime preoccupazione per le recenti notizie di stampa («Mainetti vuole la Gazzetta del Mezzogiorno», su IlSole24ore del 13 aprile) inerenti il futuro del giornale. Se quanto sostenuto dal quotidiano di Confindustria fosse confermato, sarebbe inquietante realizzare che, mentre a Bari gli amministratori giudiziari si limitano a dire che anche l'imprenditore Mainetti ha manifestato il proprio interesse all'acquisizione della «Gazzetta», a Catania si siano invece già portati avanti con il lavoro e starebbero addirittura «vagliando il piano industriale contenuto nella manifestazione di interesse formulata pochi giorni fa» dal gruppo Denver dello stesso Mainetti. Notizia, quest’ultima, che ci si aspetterebbe di ricevere per vie formali e non certo da indiscrezioni giornalistiche.


Sia chiaro, né il Comitato di Redazione, né i giornalisti della Gazzetta nutrono preconcetti nei confronti di chiunque manifesti l'intenzione di acquisire il quotidiano con l'intenzione di rilanciarlo e apprendono fiduciosi la notizia di questo nuovo interessamento che potrebbe concludere questo lungo periodo di incertezze. E tuttavia non sfugge a nessuno che Mainetti fosse già socio di minoranza della Edisud Spa, società editrice della Gazzetta del Mezzogiorno. E che ben prima del provvedimento di sequestro-confisca disposto dal Tribunale di Catania, proprio la Edisud avesse commissionato un piano di ristrutturazione aziendale che prevedeva una cura draconiana al termine della quale la Gazzetta non sarebbe stata più la stessa: chiusura delle redazioni decentrate, drastici tagli sugli organici di giornalisti e poligrafici e sui loro stipendi, ridimensionamento della concessionaria di pubblicità erano solo una parte della «cura» prescritta. E quel piano rimasto a lungo chiuso nel cassetto dell'ex direttore generale Capparelli - attualmente ancora presidente della concessionaria di pubblicità Mediterranea - ha trovato già le prime applicazioni con le chiusure delle redazioni fisiche di Matera e Brindisi, con quella annunciata di Barletta e con la proposta del taglio lineare del 50 per cento del costo del lavoro che, pur rifiutata dalla redazione, ha trovato comunque una sorta di applicazione di fatto con il mancato pagamento degli stipendi. I giornalisti sono tutt'ora creditori di circa tre mensilità.


A fronte di tutto ciò, è lecita e legittima la preoccupazione dei giornalisti nei confronti di un piano industriale del quale nulla si sa, ma che potrebbe ben rivelarsi la prosecuzione, travestita da rilancio, di quello smantellamento rimasto in buona parte irrealizzato e che finirebbe per calpestare i 131 anni di storia del giornale.
Nei mesi scorsi, pur non tenuto, né invitato a farlo, il gruppo Tosinvest - a sua volta interessato all'acquisizione del nostro quotidiano - ha inteso incontrare le rappresentanze sindacali dei giornalisti per illustrare loro i progetti editoriali che, oltre a decise strategie commerciali, prevedevano anche la riapertura delle redazioni inopinatamente chiuse, ribadendo la centralità della Redazione.
Fa specie che il gruppo facente capo all'imprenditore Mainetti anche in un momento così delicato per le sorti della Gazzetta del Mezzogiorno continui a non ritenere necessario un confronto con i giornalisti - ad oggi mai incontrati sin dall'epoca del suo ingresso nell'azionariato Edisud - elaborando invece piani «in partnership con altri gruppi».
Il Comitato di redazione auspica pertanto che le aspettative, le esigenze, ma anche i suggerimenti e l'esperienza dei giornalisti possano essere considerati utili strumenti di confronto per il rilancio del giornale da parte di tutti i potenziali acquirenti. Ai quali ricordano che la semplice, indiscriminata e cinica politica dei tagli attuata negli ultimi anni dai rappresentanti del management aziendale si è rivelata fallimentare su tutti i fronti e soprattutto incapace di arginare la pochezza delle strategie aziendali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie