Mercoledì 17 Agosto 2022 | 09:08

In Puglia e Basilicata

Premier sui rifiuti: meglio Napoli che la Puglia

Premier sui rifiuti: meglio Napoli che la Puglia
Nella conferenza stampa di presentazione del G8, durante la quale il premier e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega sui rifiuti hanno preparato delle immagini per far notare «ai giornalisti stranieri» la differenza tra il capoluogo campano com'era prima e com'è oggi, il premier ha detto: «La situazione è molto migliore di quanto stia accadendo in altre regioni, dove mancano impianti di termovalorizzazione»

29 Giugno 2009

NAPOLI – «Siamo a buon punto per i termovalorizzatori di Napoli e di Salerno. I lavori a Napoli finiranno entro la fine dell’anno, per Salerno la questione sarà affrontata nei prossimi giorni». È quanto afferma Silvio Berlusconi nella conferenza stampa di presentazione del G8 a bordo della nave 'Msc crocierè, durante la quale il premier e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega sui rifiuti hanno preparato delle immagini per far notare «ai giornalisti stranieri» la differenza tra il capoluogo campano com'era prima e com'è oggi. «Napoli è pulita, tornata a quel livello di civiltà che si merita. Prima c'era spazzatura elettorale, messa in giro per far vedere che non c'era da parte del governo un intervento», dice il presidente del Consiglio.

«La situazione della regione è molto migliore di quanto stia accadendo in altre regioni come Puglia, Sicilia, ma anche Lazio e Liguria al nord dove mancano impianti di termovalorizzazione. Qui anche il presidente della Repubblica sono certo che sia stato contento di vedere Capri e Napoli ai fasti di un tempo. Andiamo avanti con lo stesso impegno. Ci sarà il rispetto delle leggi».

Berlusconi parla dell’impianto di Acerra: «Siamo soddisfatti, abbiamo anche un osservatorio, saranno eliminate 600mila tonnellate all’anno che si trasformeranno in energia». «C'è anche un incremento della raccolta differenziata, c'è da stare tranquilli per i prossimi tre anni», conclude il Cavaliere, «qui a Napoli tutto si è risolto perchè lo Stato è tornato a fare lo Stato».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725