Lunedì 08 Agosto 2022 | 11:36

In Puglia e Basilicata

San Giovanni, la magica notte  che apre l'estate della Citta bianca

San Giovanni, la magica notte  che apre l'estate della Citta bianca
Sabato sera prevista nel centro storico la XV edizione della «Notte di San Giovanni». Una notte ricca di magie, attrazioni e misteri, sia pure con 3 giorni di ritardo sul calendario gregoriano. Fino all’alba ci sarà vita nel borgo antico tra mille proposte culturali e artistiche
• «A S. Giovanni guarda il sole e prendi marito»

24 Giugno 2009

OSTUNI (Br) - La Notte di San Giovanni», apre sabato prossimo, 27 giugno, la lunga estate ostunese che, come tradizione vuole, avrà un ricco cartellone di appuntamenti, incontri, concerti e appuntamenti. «È ormai una tradizione - ha sottolineato il sindaco Tanzarella -: è la porta attraverso la quale si entra nell’estate ostunese. La notte che dovrebbe essere più lunga, più pazza, è più sacra e religiosa allo stesso tempo, è un momento nel quale si incomincia formalmente quest’estate della “Città Bianca” e che vedranno una serie di eventi che faranno di quest’estate, ancora un’estate degna di una Città che ha ottenuto la “Bandiera Blu” e le cinque vele di Legambiente». Giunta alla sua XV edizione, anche quest’anno la «magica» notte di San Giovanni, farà rivivere il borgo antico e le zone limitrofe a piazza della Libertà e, alle ore 20.30, si inizierà con la sfilata degli artisti partecipanti alla serata mentre, alle ore 21, sulla principale piazza antistante il palazzo di città, si svolgerà la prima parte di «MedievAlia» a cura della compagnia Teatrazione. Una notte ricca di magie, attrazioni e misteri che vedrà, sia pure con 3 giorni di ritardo sul calendario gregoriano, la «Città Bianca» vivere il solstizio d’estate con una kermesse organizzata dall’associazione «La terra dei Buskers» e il patrocinio del Comune- Assessorato al Turismo. 

Il programma proseguirà alle 21,15 presso la chiesa delle Monacelle con la musica celtica a cura dell’associazione «Arteorema »; alle 21.30 nel chiostro di palazzo di città con «Power of healig » a cura della compagnia «Akugbe Africa culture»; in largo Stella, lo spettacolo «La notte di luna piena» a cura del centro minori «Il volo» della coop Prisma mentre alle ore 21.30, sulla scalinata «Antelmi»: «Inno a Demetra » da Omero a cura del laboratorio teatrale del liceo classico «Calamo» di Ostuni. 
Rappresentazioni che ripercorrono i grandi temi della magia, della superstizione e del misterioso. Alla luce delle fiaccole che tradizionalmente accendono la notte di S. Giovanni, verso le 21,45, in largo Cattedrale: «Armonices Mundi», viaggio multimediale tra musica e scienza a cura del liceo scientifico «Pepe» mentre alle ore 23.30, in piazza della Libertà, la seconda parte di «Med ievAlia». 
Alle ore 00.30, i fuochi pirotecnici chiuderanno la notte «magica » Chi andrà per via Cattedrale, per tutta la serata dalle ore 20 e lungo le vie del centro storico, vi saranno i madonnari e l’ar tigianato medievale a cura del gruppo Arcatores-Ostuni e gli «Oracoli di Streghe» Coloro che andranno in largo Stella, dalle ore 21, troveranno la gastronomia tipica a cura del centro «Il filo di Arianna» ma chi verrà ad Ostuni, in questa sera che dà inizio alla ricca estate ostunese, vivrà una suggestiva notte del solstizio d’estate.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725