Mercoledì 17 Agosto 2022 | 11:30

In Puglia e Basilicata

Parla Gianpi Tarantini ''Premier mi scusi'' Il racconto di Barbara

Parla Gianpi Tarantini ''Premier mi scusi'' Il racconto di Barbara
di MASSIMILIANO SCAGLIARINI
Rompe il silenzio l'imprenditore barese Gianpaolo Tarantini: ''Mai pagato le ragazze'' ha dichiarato nella serata di ieri, aggiungendo di voler chiedere scusa al premier per quanto sta accadendo. Tarantini (nella foto) ha anche ricostruito il suo incontro con Berlusconi. Un racconto che giunge a poche ore da quello fornito da Barbara Montereale, 23 anni, di Modugno (Bari): è lei la seconda testimone degli incontri a Palazzo Grazioli e Villa Certosa tra il premier e Patrizia D’Addario. «È vero, a quelle feste c’ero anche io», conferma in una intervista alla Gazzetta. Anche la Montereale, così come Patrizia D'Addario, è stata candidata nelle elezioni comunali di Bari nella lista di Raffaele Fitto ''La Puglia prima di tutto''
AUDIO: L'intervista a Barbara Montereale
• Una terza ragazza: «Non ho ricevuto alcun compenso»
• La Procura di Bari indaga su diversi episodi di prostituzione
• Il calendario di Patrizia, in arte Brummel

21 Giugno 2009

BARI - ''Avendo ricevuto inviti'' da parte del presidente Silvio Berlusconi "ho ritenuto di farmi accompagnare da alcune mie amiche per fare bella figura e mettermi in evidenza. Non ho mai corrisposto soldi a chi mi accompagnava se non per rifondere le spese di viaggio e di soggiorno". Sommerso dall’"alluvione di notizie false" e dall’"accusa di alcuni giornali" di non essersi difeso da quanto gli si addebita, Giampaolo Tarantini decide di "ristabilire la verità" e di raccontare la propria versione delle vicende che lo hanno visto protagonista nell’ultima settimana.

Soprattutto, Tarantini (nella foto) vuole togliere da sè l’accusa di aver condotto donne, a pagamento, a cene e feste del presidente del Consiglio dei ministri, Silvio Berlusconi, e chiedere "pubblicamente scusa" al premier "per averlo involontariamente danneggiato".


"Per riportare questa vicenda nei suoi reali confini", Tarantini racconta di aver conosciuto nell’agosto 2008 il presidente del Consiglio, "a cui – dice – ho sempre prestato ammirazione e stima". Dice di non aver dato soldi alle "amiche" che lo accompagnavano a incontri conviviali con Berlusconi, ma di aver loro rimborsato solo le spese di viaggio e di soggiorno. 

"E' assolutamente fuori discussione – sottolinea – che il presidente Berlusconi possa essere stato a conoscenza di questi miei rimborsi". Tarantini ci tiene anche ad assicurare di non aver tratto "alcun vantaggio economico" nè per sè nè per la propria attività imprenditoriale dalla "recentissima conoscenza col presidente Berlusconi" e afferma di aver ricevuto "gravi danni" alla propria immagine imprenditoriale e alle società che ha ceduto al fratello, "ormai posto anch’egli in condizioni di non poter operare a causa della revoca dei mandati da parte di alcune ditte fornitrici".

"La diffusione di notizie assurde sulla mia vita privata – continua Tarantini – sta distruggendo la mia famiglia, mia moglie e le mie due figlie".

"Non c'è quindi nessuna verità – conclude – nella ricostruzione dei fatti accreditati da certi giornali con il palese ed esclusivo intento di denigrare il presidente del consiglio al quale voglio chiedere pubblicamente scusa per averlo involontariamente danneggiato".


BARBARA, LA RAGAZZA-IMMAGINE  CANDIDATA
Anche Barbara Montereale, la ragazza-immagine di 23 anni che insieme a Patrizia D'Addario ha partecipato dietro compenso a cene e feste presso le residenze del premier Silvio Berlusconi, è stata candidata alle elezioni comunali di Bari dello scorso 6 e 7 giugno nella lista del ministro Raffaele Fitto ''La Puglia prima di tutto''. Mentre la D'Addario è stata candidata al consiglio comunale del capoluogo, riscuotendo appena 7 voti, il nome della Montereale compare al numero 11 della lista nella settima circoscrizione di Bari. Su un totale di 14 candidati, è stata l'unica a non ricevere nessun voto: neppure il suo, visto che la giovane modella risiede in realtà nel comune di Modugno.


''ERO CON PATRIZIA A CASA DEL PREMIER''
IL RACCONTO DI BARBARA MONTEREALE

di
MASSIMILIANO SCAGLIARINI
«Patrizia D'Addario mi ha detto di aver passato la notte con Berlusconi a palazzo Grazioli. Io so solo che quella notte lei non venne a dormire in camera da me». Barbara Montereale ha 23 anni, una figlia di un anno emezzo, ed è «la ragazza di Modugno» che secondo Patrizia D’Addario, in arte Brummel, era con lei alle feste del premier Silvio Berlusconi. Il racconto di Barbara, che la «Gazzetta» ha ascoltato ieri, consente di confermare - almeno in parte - la versione di Patrizia. Almeno in una occasione, le due donne sono state a quelle feste insieme. E il contatto era, appunto, Giampaolo Tarantini. Ma Barbara, che è stata ascoltata ieri mattina dai finanzieri su delega del pm Scelsi, racconta anche dell'altro: e cioè che Patrizia, che si presentava come «escort» (una prostituta di alto rango), quella volta a palazzo Grazioli non avrebbe voluto farsi pagare, preferendo chiedere in cambio l'interessamento del premier Berlusconi per sbloccare i lavori al cantiere del suo residence a Bari.

Lei, dunque, conferma di essere stata alle feste di Silvio Berlusconi. «Ci sono stata. Ma io non sono un'escort, ci sono stata come ragazza immagine. Mi hanno dato un gettone di presenza per esserci».
Barbara Montereale ragazza immagine per Berlusconi
È stata a palazzo Grazioli insieme a Patrizia D'Addario? «Eravamo la stessa sera lì a cena. Lei è rimasta (a palazzo dopo la cena, ndr)».

Ha avuto la possibilità di parlare con Berlusconi? «Ce ne fossero come Silvio. Con me è stato gentilissimo, educatissimo, disponibilissimo. Una sera ero un po' in crisi. Mi ha detto: “Facciamo una chiacchierata, che hai?”. Ho detto: ho un po' di problemi. “E quali sono i tuoi problemi? Sei felice?”, mi ha chiesto. Ho detto: no, ho una bimba, devo lavorare e non riesco ad arrivare a fine mese... Mi ha detto: “Vabbè, stai tranquilla, se posso permettermi di farti un regalo almeno stai tranquilla per un po'».

Che idea si è fatta del presidente Berlusconi? «Ho incontrato una persona disponibilissima: non mi ha fatto proposte, non mi ha messo una mano addosso».

Quindi, se con Patrizia D'Addario è andato oltre... «Io penso che se una donna si dichiara escort, e si propone come tale, quale uomo non se la porta via?».

Lei, invece? «Non ci sono mai stata in camera da letto, non me l'ha neanche chiesto».

Da chi è stata portata alle feste di Berlusconi? «Le stesse persone che conoscono lei (Patrizia, ndr) hanno portato me...».

Giampaolo Tarantini? «Sì... Però sapevano benissimo che non ero un'escort. Quindi io ho detto: se poi Berlusconi si aspetta un dopocena, che vengo a fare io che non sono una di quelle? Magari chiamate Patrizia che c'avrà qualche amica... Mi ha detto “no, no, non ci interessa. Alla fine è una festa, giusto una cena. Cose molto personali, private».

Ricorda con esattezza quando è stata da Berlusconi? «Ottobre, novembre, quel periodo là. Ci sono stata due volte».

Barbara Montereale ragazza immagine per BerlusconiC'erano altre ragazze baresi? «C'era un'altra ragazza, ma non so chi fosse».

Ricorda quante ragazze c'erano in totale? «Pochissime. Quando sono andata a Roma, poche. Quando sono stata in Sardegna a villa Certosa eravamo di più perché era una festa vera e propria con tanto di catering».

Lei dove ha trascorso la notte? «A villa Certosa ho dormito in camera con un'altra ragazza. A Roma invece ho dormito in camera con Patrizia. Però lei non si è ritirata la notte e io non so che cosa abbia fatto. Lei dice che ha passato la notte con Berlusconi. Io non so veramente se ha passato la notte con lui. Però da qui a infangare una persona ce ne passa».

In che senso? «La storia della prostituzione. Io sono a favore di Silvio, lo posso difendere ovunque per come mi ha trattata».

Quindi, se la chiamasse di nuovo per un'altra serata... «So che sono rimasta in rapporti di amicizia, sto in buone mani, sto veramente in buone mani. È un signore, è disponibilissimo, se può aiutarti ti aiuta, ti mette a tuo agio».

Patrizia D'Addario sostiene che le avevano promesso 2.000 euro ma ne ha ricevuti soltanto 1.000. A lei che cosa ha raccontato? «Lei m'ha detto che è lei che non ha voluto soldi. Che comunque non ha voluto soldi perché in cambio ha chiesto il favore del cantiere: non mi pagare ma fammi 'sto favore. Doveva fare quel residence che poi ha lasciato i lavori a metà e quindi ha chiesto a lui...».

Lei, invece, quanto ha chiesto per la sua giornata lavorativa? «Preferisco non dirlo».

Come ha iniziato la sua carriera di ragazza immagine? «A 18 anni facevo la cameriera al Billionaire. Nasco come cameriera: hotel Palace, Cipriani, poi al Billionaire il direttore artistico mi chiese se volevo fare la ragazza immagine. Avevo già fatto miss Italia e Uomini e Donne. Conosco tanti personaggi: Lele Mora, Ezio Greggio, Emilio Fede, Briatore..».

Si dice che lei sia molto amica di Greggio. È vero? «Quando ero incinta ero in vacanza a casa sua. È proprio un amicone, una persona adorabile. C'è solo amicizia, non mi ha mai proposto di lavorare né niente anche perché mi ha conosciuta incinta».

Pare che l'inchiesta giudiziaria miri ad accertare se durante quelle feste con Berlusconi sia mai stata utilizzata droga. Lei ne ha mai vista? «No, assolutamente no. Questo è falso». E questo Alessandro Mannarini, l'uomo che avrebbe fatto da intermediario, lo hai mai sentito nominare? «No, non so niente. La magistratura mi ha detto che non devo parlare».

• Manila Gorio: «Vi racconto chi è Patrizia la mia migliore amica»
• Parla il viveur del Salento: «Sentito su festini e cocaina»
• Frisullo: ma quale droga. Grassi: Tarantini chi?
• Berlusconi: «l'inchiesta di Bari è spazzatura e la saprò far fuori»
• Dalla Procura di Bari un solo commento: «E' una indagine seria»
• Nel mirino della procura droga-party nella Bari bene
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725