Sabato 01 Ottobre 2022 | 03:20

In Puglia e Basilicata

Altamura, per gelosia tenta di bruciare la moglie

Altamura, per gelosia tenta di bruciare la moglie
Sospettando che sua moglie lo tradisse l’ha cosparsa di benzina, per strada, e ha tentato di darle fuoco: la donna si è però salvata riparandosi in una banca. L’uomo, un carpentiere di 36 anni che dalla donna ha avuto due figli in sei anni di matrimonio, è stato arrestato per tentativo di omicidio

16 Giugno 2009

BARI – Ha tentato di uccidere la moglie dandole fuoco, ma è stato arrestato dai militari della Guardia di Finanza. È accaduto a Altamura (Ba), dove una pattuglia di finanzieri impegnata in una banca ha notato, all’esterno della doppia porta dell’edificio, una donna, in evidentissimo stato di agitazione che urlando stava tentando di entrare. 
Fatta entrare la donna e constatato che i suoi abiti erano inzuppati di benzina, i militari hanno raccolto la denuncia della malcapitata, vittima di una violenta lite col marito, il quale dopo averla cosparsa di combustibile l’aveva minacciata di appiccare le fiamme. 

Dopo aver subito l’aggressione da parte del marito, che le voleva dare fuoco, la donna ha chiesto aiuto al personale del vicino Monte dei Paschi di Siena, in corso Vittorio Emanuele: ha battuto con forza le mani sulle vetrate blindate fino a quando alcuni militari della Gdf, che si trovavano nella banca, hanno chiesto agli impiegati di aprire la porta. 


L’uomo, rintracciato ed arrestato dai finanzieri, si è dichiarato subito responsabile dell’azione intimidatoria, riconducibile, a suo dire, a contrasti nella vita coniugale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725