Giovedì 18 Agosto 2022 | 03:05

In Puglia e Basilicata

Un falso finanziere arrestato a Canosa dai finanzieri veri

BARI - Un falso ufficiale della Guardia di Finanza è stato arrestato dai veri finanzieri, che lo hanno smascherato sventando una truffa ai danni del titolare di un’officina di Canosa di Puglia. Si tratta di un uomo di 55 anni, già noto alle forze dell’ordine, con precedenti specifici, originario di Canosa ma da tempo trasferitosi a Milano. 

12 Giugno 2009

BARI - Un falso ufficiale della Guardia di Finanza è stato arrestato dai veri finanzieri, che lo hanno smascherato sventando una truffa ai danni del titolare di un’officina di Canosa di Puglia. Si tratta di un uomo di 55 anni, già noto alle forze dell’ordine, con precedenti specifici, originario di Canosa ma da tempo trasferitosi a Milano. 

Al meccanico si era spacciato per un imprecisato comandante delle «fiamme gialle» e gli aveva lasciato alcune vetture in riparazione, dicendo che si trattava di auto di copertura. 

Ma l’imprenditore, insospettitosi dal comportamento del presunto ufficiale, ha chiamato la Guardia di Finanza di Barletta per chiarimenti circa le modalità di fatturazione per il suo lavoro e così il falso «comandante» è stato scoperto. 

I finanzieri lo hanno arrestato in flagranza di reato, con l'accusa di truffa e sostituzione di persona. L’uomo è stato recluso nel carcere di Trani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725