Giovedì 18 Agosto 2022 | 21:25

In Puglia e Basilicata

Taranto, casa a luci rosse con donnine sadomaso

Taranto, casa a luci rosse con donnine sadomaso
Una «casa d'appuntamenti» è stata scoperta e posta sotto sequestro a Taranto dalla polizia. Si tratta di un appartamento al piano terra nella Zona Borgo, molto frequentato da uomini di tutte le età. Gli agenti hanno trovato all'interno tre donne di nazionalità colombiana, la più giovane ha 44 anni. In casa, oltre a 13 apparecchi cellulari per rispondere ai clienti, anche numerosi giochi erotici per prestazioni sadomaso.

12 Giugno 2009

TARANTO - Un appartamento in cui si prostituivano tre donne colombiane è stato scoperto e posto sotto sequestro a Taranto, nella zona Borgo, dalla polizia. Da alcuni giorni i poliziotti di quartiere – a quanto si è saputo – avevano posto sotto controllo un appartamento al piano terra di uno stabile di via Nitti perchè avevano notato un via vai di uomini a tutte le ore del giorno. 

Quando hanno fatto irruzione hanno trovato nella casa le tre donne colombiane, di età compresa fra i 46 e i 55 anni che hanno ammesso di prostituirsi e di versare una percentuale degli incassi ad una donna di nazionalità spagnola, che è stata denunciata in stato di irreperibilità per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Anche il proprietario dell’appartamento è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione. 

Dalle indagini è emerso che le tre colombiane chiedevano la somma minima di cento euro per ogni prestazione. I poliziotti hanno sequestrato in casa anche 13 telefoni cellulari con i quali le prostitute fissavano gli appuntamenti. Nell'appartamento sono stati sequestrati anche numerosi giochi erotici destinati a prestazioni sadomaso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725