Giovedì 18 Agosto 2022 | 21:11

In Puglia e Basilicata

Esplosione in cantiere navale Molfetta: gravi due operai

Esplosione in cantiere navale Molfetta: gravi due operai
MOLFETTA - I due ustionati sono Vito Donato Pansini, di 24 anni, nato a Molfetta e residente a Bisceglie, e Cosimo La Forgia, di 39, di Molfetta. Il primo ha riportato ustioni sul 90% del corpo ed è ricoverato in ospedale a Brindisi in condizioni critiche. La Forgia è nell'ospedale cittadino: i medici si sono riservati la prognosi anche se è in condizioni meno gravi del collega. La Forgia è l'armatore del peschereccio a bordo del quale è avvenuto lo scoppio mentre il padre di Pansini è il proprietario del cantiere navale all'interno del quale è avvenuto l'incidente

04 Giugno 2009

MOLFETTA - Due operai sono rimasti ustionati, uno in maniera grave, nell’esplosione di una bombola di gas a bordo di un peschereccio nel quale lavoravano in un cantiere navale.

I due ustionati sono Vito Donato Pansini, di 24 anni, nato a Molfetta e residente a Bisceglie, e Cosimo La Forgia, di 39, di Molfetta. Il primo ha riportato ustioni sul 90% del corpo ed è ricoverato in ospedale a Brindisi in condizioni critiche. 

La Forgia è nell’ospedale cittadino: i medici si sono riservati la prognosi anche se è in condizioni meno gravi del collega. La Forgia è l’armatore del peschereccio a bordo del quale è avvenuto lo scoppio mentre il padre di Pansini è il proprietario del cantiere navale all’interno del quale è avvenuto l’incidente. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, i due stavano lavorando alla coibentazione della cella frigorifera del peschereccio insieme al padre di Pansini che aveva rivestito la cella in cui incassare il frigorifero di poliuretano espanso. Suo figlio, Vito Donato, lo aveva raggiunto e stava utilizzando una mola. 

Non è stato ancora accertato se lo scoppio sia stato della bombola di gas o sia avvenuto per l’ambiente saturo di poliuretano. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal pm della Procura di Trani Ettore Cardinali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725