Mercoledì 17 Agosto 2022 | 09:20

In Puglia e Basilicata

Emergency: a Martina Franca  43 rifugiati senza cibo nè acqua

Emergency: a Martina Franca  43 rifugiati senza cibo nè acqua
I 43 sono ospitati in un centro di accoglienza per richiedenti asilo (Cara), allestito all’interno di un albergo di Martina Franca. Qui sono stati assistiti dalla Croce Rossa ma dal 30 maggio è scaduta la convenzione con la Prefettura e da quel momento i 43 non hanno più punti di riferimento. La denuncia viene fatta in una nota dal referente del Gruppo di Martina Franca di Emergency, Pasquale Convertino

03 Giugno 2009

MARTINA FRANCA (TARANTO) – Da qualche giorno sono senza soldi, senza casa, senza cibo e senza punti di riferimento perchè è scaduta la convenzione con la Prefettura di Taranto che consentiva alla Croce Rossa di dare loro assistenza. Così si trovano 43 immigrati provenienti dal Corno d’Africa, dall’Eritrea, dalla Somalia, dal Burkina Faso, arrivati a Lampedusa a novembre (in tutto erano 101) e riconosciuti in Italia rifugiati politici. La denuncia viene fatta in una nota dal referente del Gruppo di Martina Franca di Emergency, Pasquale Convertino. 

I 43 sono ospitati in un centro di accoglienza per richiedenti asilo (Cara), allestito all’interno di un albergo di Martina Franca. Qui sono stati assistiti dalla Croce Rossa ma dal 30 maggio è scaduta la convenzione con la Prefettura e da quel momento i 43 non hanno più punti di riferimento. «Si tratta – spiega Convertino – di persone allo sbando, persone che sono segnate dalla paura della guerra, dalla fame e dalle persecuzioni politiche». «E ora – aggiunge – nessuno se ne occupa. Domani mattina la polizia manderà via queste persone dall’albergo mettendo un biglietto ferroviario nelle loro mani e lasciandoli senza un punto di riferimento. Tutto questo nel completo disinteresse della politica locale».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725