Lunedì 26 Settembre 2022 | 04:07

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

42,26%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

27,92%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

8,08%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

14,93%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

43,60%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

27,36%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,91%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

14,86%

Movimento 5 Stelle

 

Maniaco delle coppiette c'è un altro sospettato

Maniaco delle coppiette c'è un altro sospettato
TARANTO - Un uomo di 40 anni, di Mottola (Taranto), sospettato di essere il maniaco che tra il 19 e il 23 maggio scorsi ha aggredito due coppiette, violentando due ragazze di 16 anni, a Palagiano e Laterza, e ha tentato di rapinare alcuni allevatori di Gioia del Colle (Bari), ieri sera è stato condotto in Questura ed è stato interrogato dagli agenti della Squadra Mobile

02 Giugno 2009

TARANTO - Un uomo di 40 anni, di Mottola (Taranto), sospettato di essere il maniaco che tra il 19 e il 23 maggio scorsi ha aggredito due coppiette, violentando due ragazze di 16 anni, a Palagiano e Laterza, e ha tentato di rapinare alcuni allevatori di Gioia del Colle (Bari), ieri sera è stato condotto in Questura ed è stato interrogato dagli agenti della Squadra Mobile. 

L’uomo, successivamente rilasciato, a quanto si è saputo, è stato sottoposto al tampone per il prelievo di un campione biologico da comparare con il Dna del 'mostro della Murgia'. Il 40/enne è stato fermato per un controllo dalla Polizia stradale mentre era a bordo di una jeep, all’altezza di San Basilio-Mottola. La grande somiglianza con l’identikit del 'maniacò diffuso dagli investigatori aveva convinto gli agenti a bloccarlo per il successivo interrogatorio in Questura. 

Le ricerche per bloccare l’aggressore proseguono quotidianamente nei casolari abbandonati a cavallo delle province di Taranto, Bari e Matera. A Gioia del Colle, gli allevatori che hanno reagito al tentativo di rapina sono riusciti a vedere in faccia l'uomo, consentendo agli investigatori di tracciarne l'identikit. Il rapinatore-stupratore, tra l’altro, a Gioia del Colle ha perso la pistola con matricola cancellata e il passamontagna e ha abbandonato la 'Lancia K' che, nei giorni precedenti, aveva portato via ai fidanzatini di Laterza. Nella vettura i carabinieri hanno trovato un mozzicone di sigaretta bagnato di saliva, da cui è stato possibile ricavare il dna dello stupratore.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725